14:03 23 Agosto 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 22°C
    Trump dice addio alla politica del disgelo di Obama con Cuba

    Cuba reagisce alle dichiarazioni di Trump

    © REUTERS/ Alexandre Meneghini
    Politica
    URL abbreviato
    191552420

    Le autorità cubane hanno fatto sapere che la nuova politica di Washington verso l'isola della libertà non conseguirà risultati.

    In precedenza il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva annunciato la cancellazione del nuovo corso politico "sbagliato" del suo predecessore Barack Obama per normalizzare le relazioni con Cuba.

    Questa mossa di Trump è l'ennesima decisione di rottura rispetto ai precedenti accordi e promesse della vecchia amministrazione.

    La Casa Bianca ha dichiarato che gli Stati Uniti mantengono l'embargo imposto contro Cuba e agiscono contro "gli appelli delle Nazioni Unite e delle altre organizzazioni internazionali per la sua cancellazione".

    "Le nuove misure per rafforzare il blocco sono destinate a fallire come spesso è accaduto in passato e non perseguiranno l'obiettivo di indebolire la rivoluzione o piegare il popolo cubano, la cui capacità di resistere ad ogni tipo di aggressione è comprovata da quasi sette decenni" — si afferma in un comunicato del governo cubano.

    L'Avana considera la mossa di Trump un passo indietro nello sviluppo delle relazioni bilaterali. Tuttavia le autorità cubane restano ancora aperte ad un dialogo rispettoso e alla cooperazione con Washington, compresi i negoziati sulle questioni in sospeso nelle relazioni bilaterali, ma non permetteranno ingerenze nella loro politica.

    "E' destinata a fallire qualsiasi strategia volta a cambiare il sistema politico, economico e sociale a Cuba, incluse quelle basate sulle pressioni. I cambiamenti necessari a Cuba, come è stato fatto nel 1959 e come stiamo facendo ora con l'aggiornamento del nostro modello economico e sociale, saranno gestiti dal popolo cubano," — conclude il comunicato del governo.

    Le autorità cubane inoltre non accettano le critiche di Washington sulle violazioni dei diritti umani.

    "Gli Stati Uniti non sono il posto da cui si possono dare lezioni. Siamo molto preoccupati dal rispetto e dalla garanzia dei diritti umani in un Paese, dove c'è un enorme numero di omicidi, atrocità e abusi delle forze di polizia in particolare contro la popolazione afroamericana," — si legge nel comunicato.

    Correlati:

    Trump: Sto cancellando con effetto immediato l'accordo di Obama con Cuba
    Il governo di Cuba deride gli auguri di Trump per il Giorno dell'indipendenza
    Che futuro attende Cuba dopo la morte di Fidel Castro?
    Casa Bianca: l'embargo a Cuba ha isolato gli Stati Uniti
    Cuba, Obama: approvata nuova direttiva per facilitare viaggi e commercio
    Obama: la guerra fredda tra gli USA e Cuba è finita
    Tags:
    Sanzioni, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Casa Bianca, Donald Trump, Barack Obama, Cuba, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik