20:51 03 Agosto 2020
Politica

Svelata data della possibile adozione della Convenzione sul divieto delle armi nucleari

Politica
URL abbreviato
305
Seguici su

I partecipanti della conferenza per lo sviluppo di una convenzione sul divieto totale delle armi nucleari contano di adottare il documento il prossimo 7 luglio. Oggi nel palazzo di vetro a New York inizierà il secondo ciclo di negoziati.

"Ci sono buone possibilità di chiudere questo accordo e approvarlo il 7 luglio", — ha dichiarato ai giornalisti la rappresentante della campagna internazionale a sostegno della completa denuclearizzazione degli arsenali Beatrice Fihn.

"Non appena l'accordo verrà adottato, i governi dovranno adeguarsi. Non possono ignorarlo. Il numero degli Stati favorevoli alla convenzione aumenta," — ha dichiarato alla vigilia del nuovo round di negoziati.

Alla conferenza di marzo avevano preso parte ai lavori i rappresentanti di 132 Stati.

La conferenza per l'elaborazione di una convenzione sul bando totale delle armi nucleari è iniziata alle Nazioni Unite il 27 marzo ed è durata una settimana.

Quasi 40 Paesi, compresi i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite (Gran Bretagna, Cina, Russia, Stati Uniti, Francia) non vi avevano preso parte.

Il secondo ciclo di negoziati inizierà oggi e durerà tre settimane.

La bozza del documento è stata presentata il 22 maggio. Ogni Stato che aderisce alla convenzione, "si impegna in nessun caso a sviluppare, produrre o acquisire in qualsiasi altro modo, stoccare e smaltire armi nucleari ed altri congegni esplosivi nucleari; usare armi nucleari; condurre test nucleari o altre esplosioni nucleari."

Inoltre gli Stati firmatari la convenzione sono obbligati a "vietare o impedire nel proprio territorio o nella loro giurisdizione" i testi di armi nucleari.

Correlati:

La Russia non approva la convenzione sul divieto delle armi nucleari
Gli Usa si preparano a concorrere con la Russia nel settore delle armi nucleari
Riduzione armi nucleari, Fomin: Russia e Usa lavorino nell'ambito del trattato New START
Russia preoccupata dai piani USA per schierare nuove armi nucleari in Europa
Diplomazia russa boccia idea convenzione per bandire completamente le armi nucleari
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Armi nucleari, disarmo nucleare, ONU, Beatrice Fihn
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook