07:58 22 Agosto 2018
Elezioni parlamentari francesi

Francia, elezioni parlamentari: netta vittoria del presidente Macron

© REUTERS / Eric Gaillard
Politica
URL abbreviato
7111

Il movimento fondato dal presidente francese Emmanuel Macron "En Marche!" è in testa alle elezioni dell'Assemblea Nazionale (camera bassa del Parlamento), secondo i primi dati del ministero dell'Interno.

Secondo i dati, dopo lo scrutinio del 56,9% dei voti, i candidati del movimento di Macron ottengono il 26.74% dei voti. I Repubblicani, il più grande partito di opposizione di centrodestra, si attestano al 16,18% dei voti, mentre il Fronte Nazionale di Marine Le Pen raccoglie solo il 14,40%. La "Francia ribelle" della sinistra radicale di Jean-Luc Mélenchon prende il 10,39%. Dopo la disfatta nelle presidenziali prosegue il crollo del Partito Socialista dell'ex capo di Stato Francois Hollande con solo il 7,35%.

Il primo "partito" di queste elezioni è l'astensionismo: il 50,2% degli elettori francesi ha disertato le urne.

Da notare che i risultati non riflettono l'intero quadro: le elezioni si svolgono con il sistema maggioritario a doppio turno, con i candidati che vengono eletti nei collegi uninominali. Per vincere al primo turno un candidato ha bisogno di ottenere più del 50% dei voti nel proprio collegio: dove ciò non avviene la settimana successiva si voterà al secondo turno, dove per essere eletti sarà sufficiente ottenere un voto in più del candidato rivale.

Correlati:

In Francia non hanno trovato prove dell'intervento russo alle elezioni
Paul Craig Roberts: dopo Macron della Francia non resterà più nulla
Tags:
politica interna, elezioni parlamentari, Elezioni in Francia, Assemblea Nazionale, Emmanuel Macron, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik