00:43 22 Luglio 2018
Willy Wimmer, politico tedesco sanzionato da Kiev per sua visita in Crimea

In Crimea si commentano sanzioni di Kiev contro politico tedesco

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Politica
URL abbreviato
4193

Il divieto di ingresso nel territorio dell'Ucraina non è il tipo di provvedimento che può spaventare qualcuno, ha dichiarato il deputato del Consiglio di Stato della Crimea Vladislav Ganzhara.

Così il deputato ha commentato per RT le sanzioni imposte dai servizi segreti ucraini (SBU, ndr) contro il politico tedesco Willy Wimmer per la sua visita in Crimea. All'ex presidente dell'Assemblea Parlamentare dell'OSCE ed ex segretario di Stato del ministero della Difesa tedesco della Cdu, il partito del cancelliere Angela Merkel, è stato vietato l'ingresso in Ucraina per 5 anni.

"Kiev ha ancora una volta mostrato il volto del regime prendendo questa decisione, ma penso che un politico di questo livello non farà caso a questo provvedimento," — ha dichiarato Ganzhara.

Secondo il deputato, il divieto della SBU non influirà né politicamente né socialmente nella vita di Wimmer, perché l'Ucraina non è un Paese importante per l'Unione Europea, anche se Kiev dichiara costantemente "la costruzione di un grande futuro europeo."

La decisione delle autorità ucraine è stata presa a seguito della visita di Wimmer in Crimea lo scorso marzo. Nell'occasione era arrivata nella penisola una delegazione composta da eurodeputati, così come politici dei Paesi della UE, della CSI e dell'America Latina.

Correlati:

Crimea: centro mondiale di lingua russa
Rappresentanti permanenti dei Paesi UE dicono sì a proroga sanzioni contro Crimea
Investitori europei entrano in Crimea attraverso società affiliate
Diplomazia russa: "battaglia" con UE per limitazioni del visto ad abitanti della Crimea
Crimea reagisce con filosofia alle sanzioni occidentali
Tags:
Sanzioni, SBU, Vladislav Ganzhara, Willy Wimmer, Germania, Crimea, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik