20:58 24 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
160
Seguici su

La Catalogna ha deciso unilateralmente di tenere il referendum sull'indipendenza il prossimo 1 ottobre, sempre che non si dovesse raggiungere un accordo con il governo centrale.

Lo ha detto il presidente della regione autonoma del paese, Carles Puigdemont Casamajo.

Il 24 maggio Puigdemont ha inviato una lettera al primo ministro Mariano Rajoy invitandolo a avviare negoziati sui termini e le condizioni del referendum che il premier spagnolo ha lasciato cadere.

"In attuazione del mandato democratico, oggi abbiamo avuto un Consiglio esecutivo straordinario per ratificare la decisione di tenere il referendum come esercizio del legittimo diritto all'autodeterminazione di una nazione", ha detto Puigdemont ai giornalisti.

A marzo la Catalogna ha approvato un progetto di bilancio che prevede l'assegnazione di 5,8 milioni di euro destinati alle attività preparatorie del referendum.

Già nel 2014 ce ne era stato uno di questo genere ma il governo centrale lo aveva dichiarato incostituzionale: l'80% dei catalani avevano votato a favore dell'indipendenza.

Correlati:

La Catalogna riconoscerà l’appartenenza russa della Crimea
Catalogna, sostenitori dell'indipendenza per la prima volta in testa secondo sondaggio
Tags:
Indipendenza, Mariano Rajoy, Catalogna, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook