Widgets Magazine
14:00 23 Luglio 2019
Proteste in Macedonia

NATO punta all'ingresso della Macedonia nel 2018

© AP Photo /
Politica
URL abbreviato
429

L'Alleanza Atlantica punta all'ingresso dell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia nella primavera del 2018, ha rivelato a RIA Novosti una fonte vicina ai negoziati per l'adesione della Macedonia nella NATO.

Pur di entrare nella NATO, la Macedonia è pronta a cambiarsi il nome. Al momento l'adesione di Skopje è bloccata dalla Grecia: Atene insiste nel cambio del nome del Paese per non confonderla con l'omonima regione storica che si trova nella stessa Grecia.

"Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha in programma di recarsi in visita a Skopje per discutere di questi temi. L'obiettivo della NATO è far entrare la Macedonia nella primavera del 2018", — ha dichiarato la fonte.

Secondo l'interlocutore dell'agenzia, in questa direzione stanno lavorando attivamente gli Stati Uniti.

"Nella giornata di ieri l'ambasciatore degli Stati Uniti a Skopje ha incontrato il ministro della Difesa macedone, hanno inoltre discusso la questione. Washington esorta Skopje a fare concessioni, a quanto pare sono disposti," — ha detto la fonte.

Correlati:

Lavrov segnala minacce contro la sovranità della Macedonia
Mosca commenta reazione di USA e UE ai fatti in Macedonia
Occidente sfrutta il fattore albanese in Macedonia e nei Balcani contro la Russia
Macedonia, l’UE getta benzina sul fuoco della crisi
Per Mosca “una provocazione” l'idea di dividere la Macedonia attribuita dai media a Lavrov
Macedonia pronta a entrare nella Nato
Tags:
Diplomazia Internazionale, Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Occidente, NATO, Grecia, USA, Balcani, Macedonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik