22:30 25 Settembre 2018
Vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov

Mosca accusa, "in Occidente campagna di demonizzazione contro la Russia"

© Sputnik . Andrei Stenin
Politica
URL abbreviato
1111

In Occidente è in atto una campagna per demonizzare la Russia, ha affermato oggi il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

"L'isteria antirussa in Occidente, soprattutto nel contesto della nostra presunta interferenza nelle elezioni di vari Paesi, ha raggiunto dimensioni tali che è impossibile non prestarci attenzione. <…> E' ovvio che è in corso una campagna orchestrata minuziosamente di denigrazione del nostro Paese", — ha affermato Ryabkov durante una seduta del Consiglio della Federazione (camera alta del Parlamento russo — ndr) dedicata alla prevenzione dell'ingerenza dei Paesi stranieri negli affari interni della Russia.

Correlati:

Media: paesi baltici definiscono Masha e Orso guerra mediatica russa
Asia Times: i media occidentali trascineranno gli USA in una guerra
Dipartimento di Stato USA accusa la Russia di aver cercato golpe in Montenegro
Per Lavrov "senza scrupoli" le accuse del Montenegro sull'ingerenza russa
Libération: demonizzazione di Putin rinforza la sua popolarità
“L'Occidente batte i tamburi della guerra con la demonizzazione della Russia, USA vera minaccia alla pace del mondo”
Tags:
Russofobia, Propaganda, Politica Internazionale, Occidente, Il Ministero degli Esteri della Russia, mass media, Sergey Ryabkov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik