02:55 17 Giugno 2019
Sergey Lavrov

Capo diplomazia russa commenta parole di Macron su Sputnik e RT

© Sputnik . Vitaliy Belousov
Politica
URL abbreviato
12312

Mosca giudica le parole del presidente francese Emmanuel Macron sui media russi Sputnik e RT un riflesso dell'inerzia della campagna antirussa, oltretutto non ci sono prove che confermano la correttezza delle dichiarazioni del capo di Stato francese, ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Penso che qui, in questi giudizi ci sia un riflesso dell'inerzia della nota campagna antirussa avviata dalla vecchia amministrazione di Obama e raccolta da altri Paesi. I nostri partner occidentali non riescono a liberarsi di questa impostazione ideologica",

— ha dichiarato in una conferenza stampa, sottolineando che "non ci sono prove alle affermazioni del presidente Macron."

Durante la conferenza stampa dopo i colloqui con il presidente russo Vladimir Putin, alla domanda sul perchè i giornalisti di RT e Sputnik non sono stati fatti entrare nel suo quartier generale elettorale, Macron ha risposto che sul suo conto "hanno diffuso informazioni false e calunnie." Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che la presidenza russa non è d'accordo con le dichiarazioni di Macron su Sputnik e RT.

Correlati:

Giornalista di Sputnik non ammesso al quartier generale di Macron
Sputnik e RT faranno causa riguardo le accuse da parte dello staff di Macron
Il ministero degli Esteri ha commentato il rifiuto di accredito di Macron per RT e Sputnik
Presidenziali francesi, entourage di Macron accusa Sputnik e RT
Francia 2017, Simonyan commenta le accuse dell'entourage di Macron contro Sputnik e RT
Tags:
Russofobia, Politica Internazionale, Sputnik, mass media, RT, Emmanuel Macron, Sergej Lavrov, Francia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik