05:06 21 Maggio 2018
Roma+ 16°C
Mosca+ 6°C
    Bandiera cinese

    Pechino delusa dalla posizione del G7 sul Mar Cinese Meridionale

    © AP Photo / Mark Schiefelbein
    Politica
    URL abbreviato
    4191

    La Cina esprime insoddisfazione per la dichiarazione finale del G7 sulla situazione nel Mar Cinese Meridionale e Orientale, ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri Lu Kang.

    I leader del G7 hanno espresso preoccupazione per la situazione nella regione ed hanno dichiarato di opporsi fortemente a qualsiasi azione unilaterale che potrebbe portare ad un'escalation.

    Hanno inoltre ribadito il loro impegno a risolvere le contese territoriali marittime attraverso il dialogo e il diritto internazionale, anche con gli arbitrati.

    "Abbiamo rivolto l'attenzione a questa situazione. Esprimiamo la nostra forte insoddisfazione relativamente alla dichiarazione finale del vertice del G7", — ha affermato Lu Kang.

    "La posizione di Pechino sul Mar Cinese Orientale e Meridionale è chiara e coerente, la Cina ha sempre sostenuto e sostiene la risoluzione delle relative controversie direttamente con le parti interessate attraverso negoziati e consultazioni", — ha dichiarato il portavoce del dicastero diplomatico cinese.

    Lu Kang ha auspicato che "i Paesi del G7 manterranno la promessa per restare neutrali tra le parti che avanzano rivendicazioni e rispetteranno gli sforzi che compiono i Paesi della regione per risolvere le divergenze.

    Il diplomatico cinese ha inoltre esortato i Paesi del G7 a piantarla con "dichiarazioni irresponsabili" e svolgere un ruolo costruttivo nel mantenimento della pace e della stabilità nella regione.

    Cina, Giappone, Vietnam e Filippine hanno posizioni diverse in relazione alla sovranità di alcune isole nel Mare Cinese Meridionale e Orientale. Pechino ritiene che gli altri Stati creino tensioni nella regione sfruttando l'appoggio degli Stati Uniti.

    Correlati:

    Cina esorta USA a porre fine a provocazioni nel mar Cinese Meridionale
    Russia e Cina hanno tolto agli USA lo status di "superpotenza"
    Nave militare americana passa vicino arcipelago conteso nel Mar Cinese Meridionale
    La Cina piazza lanciarazzi su scoglio conteso nel Mar Cinese Meridionale
    Cina e Filippine conducono prime consultazioni riguardo il mar Cinese Meridionale
    La Cina militarizza il Mar Cinese meridionale
    “Casa Bianca cerca di fomentare instabilità nel Mar Cinese Meridionale tra Cina e vicini”
    “Il G7 di Taormina è inutile per la fine del mondo americano”
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, G7, Lu Kang, Mar Cinese Meridionale, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik