02:07 21 Febbraio 2018
Roma+ 4°C
Mosca-11°C
    Antonio Guterres

    ONU, monito del segretario Antonio Guterres sul pericolo delle guerre

    © REUTERS/ Denis Balibouse/File photo
    Politica
    URL abbreviato
    2101

    Le parti di tutti i conflitti devono lasciare da parte le illusioni e rendersi conto che in questo momento è impossibile uscire vittoriosi da una guerra, in cui tutti risultano perdenti, ha dichiarato il segretario generale dell'ONU Antonio Guterres in un'intervista con il canale televisivo CGTN.

    "Affinchè le parti in conflitto firmino un accordo di pace, devono rendersi conto che nessuna di loro vincerà sull'altra. A volte le persone hanno l'illusione di poter ancora vincere la guerra, ma ora le guerre portano solo sconfitte," — ha detto Guterres.

    Ha aggiunto che la storia ci racconta che nelle guerre del secolo scorso ci sono sempre stati vincitori e vinti, ma "ora nelle guerre ci sono solo perdenti, nessuno vince. Guardate in Siria, Iraq, Afghanistan, Somalia e Congo: chi vince? Nessuno, tutti soffrono".

    Ha sottolineato che il mondo sta vivendo un momento in cui il terrorismo è diventato una vera e concreta minaccia per tutti, "nessuno è immune dal terrorismo globale".

    Per uscire vincitori dalla lotta contro questo male occorre unità, anche se le diverse parti nutrono significative divergenze su altri temi.

    Correlati:

    Putin invita i paesi a rifiutare la retorica militarista
    American Conservative: i media spingono Trump verso la guerra
    Asia Times: i media occidentali trascineranno gli USA in una guerra
    Lotta al terrorismo, Putin auspica in ripresa della cooperazione con l'Occidente
    Londra, Putin: contrasto a terrorismo “richiede vera comunanza di sforzi”
    Tags:
    António Guterres, Terrorismo, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, ONU
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik