20:01 25 Febbraio 2020
Politica
URL abbreviato
14284
Seguici su

L'Ambasciata russa nel Regno Unito ha risposto alle dichiarazioni del ministro degli Esteri britannico Boris Johnson sulla possibile ingerenza di Mosca alle prossime elezioni politiche che si svolgeranno nel Paese.

"Boris Johnson è andato oltre #Russiansdidit. Mancanza di argomenti per la campagna elettorale," — si legge in un tweet pubblicato sulla pagina della rappresentanza diplomatica russa.

​#Russiansdidit è un hastag che descrive qualsiasi situazione spiacevole in cui potrebbe essere implicato il governo russo.

In un'intervista con il Telegraph, Johnson ha espresso preoccupazione per il fatto che la Russia possa influenzare lo svolgimento delle elezioni nel Regno Unito "come avvenuto già negli Stati Uniti e in Francia." Secondo il ministro, la politica britannica dovrebbe restare vigile.

Non è la prima volta che l'Ambasciata russa ironizza sui politici e media britannici. Recentemente aveva commentato un articolo del Times dal titolo "Bruxelles interferisce nelle nostre elezioni, avverte May".

"Grazie a Dio questa volta non è la Russia", — avevano dichiarato i diplomatici russi.

Correlati:

“Anche se difficile Londra deve vedere nella Russia un partner”
Daily Mail: ambasciatore russo a Londra accusa pesantemente governo britannico
Scintille al Consiglio di Sicurezza ONU tra diplomatici di Russia e Regno Unito
Per i media britannici “traccia russa” dietro grande cyberattacco nel mondo
“Media britannici speravano di far revocare i Mondiali 2018 in Russia”
“Sputnik è diventato il bersaglio di una campagna coordinata dei media britannici”
Tags:
Russofobia, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Ambasciata, Elezioni politiche anticipate in Gran Bretagna, Boris Johnson, Gran Bretagna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook