06:39 23 Maggio 2019
Dmitry Peskov

Cremlino smentisce avvicendamento ambasciatore russo negli USA

© Sputnik . Sergey Guneev
Politica
URL abbreviato
0 52

Il Cremlino smentisce le voci circolate sulla stampa russa sul possibile avvicendamento dell'ambasciatore russo negli Stati Uniti, ha dichiarato il portavoce del presidente Putin Dmitry Peskov.

Così ha commentato la notizia apparsa sulla stampa russa sull'imminente nomina dell'attuale vice ministro degli Esteri Anatoly Antonov alla guida della missione diplomatica russa negli Stati Uniti.

"Gli avvicendamenti del personale diplomatico non li annunciamo, se e quando il presidente firmerà il corrispondente decreto, ne discuteremo," — ha detto Peskov.

In risposta alla domanda se per il licenziamento da parte di Trump del direttore dell'FBI James Comey, che ha condotto la sua indagine sui suoi presunti legami con la Russia, la sostituzione di Sergey Kislyak alla guida dell'Ambasciata russa sia una sorta di scambio, Peskov ha detto: "no, non si discute di scambi con i nostri ambasciatori."

In precedenza il quotidiano "Kommersant", citando delle fonti, aveva scritto che le commissioni pertinenti della Duma e del Consiglio della Federazione avrebbero condotto delle riunioni in merito alla nomina di ambasciatore negli Stati Uniti di Antonov.

Secondo il giornale, Antonov potrebbe volare a Washington a luglio, dopo il primo incontro tra il presidente Vladimir Putin e l'inquilino della Casa Bianca Donald Trump a margine del G20 di Amburgo.

Correlati:

Zakharova commenta licenziamento Comey
Fbi, Cremlino: licenziamento Comey è questione interna agli Stati Uniti
Comey, Snowden: cittadini dovrebbero condannare interferenza Trump su Fbi
Trump licenzia il direttore dell'Fbi Comey
Fuori Comey(FBI), Hillary presto sotto accusa?
Russia-gate, scende in campo anche la protagonista di "Sex and the City"
Tags:
Diplomazia Internazionale, Ambasciata, FBI, Cremlino, Donald Trump, Anatoly Antonov, Dmitry Peskov, James Comey, Sergey Kislyak, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik