22:33 24 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
9412
Seguici su

Trump ha dovuto cambiare la retorica della campagna elettorale in quanto è succube di altre strutture che di fatto dettano la politica americana, ha dichiarato il presidente siriano Bashar Assad in un'intervista con Telesur. Le prove di questa tesi sono le recenti dichiarazioni di Trump sulla Siria e l'ordine di bombardare la base aerea siriana.

"Non è stata nè la prima né l'ultima volta. Significa che se si vuol far politica negli Stati Uniti bisogna essere un vero bugiardo. Questo è ciò che caratterizza i politici americani: mentono, ogni giorno dicono una cosa e fanno l'opposto," — ha dichiarato il capo di Stato siriano.

Assad ha sostenuto che per la lotta per "l'egemonia globale" i politici americani deformano metodicamente i fatti ed i media occidentali diligentemente lo raffigurano come "assassino" del suo stesso popolo.

La Russia non a caso avverte che ci possono essere organizzate nuove provocazioni con l'uso di sostanze tossiche in Siria e chiede un'indagine indipendente sul presunto attacco chimico a Khan Shaykhun, perché negli ultimi anni i terroristi hanno più volte messo in scena attacchi chimici in diverse parti del Paese, ha affermato il presidente siriano.

Ha ricordato che Damasco molte volte ha lanciato appelli all'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPAC, acronimo in inglese OPCW — ndr) per inviare in Siria un pool di esperti per un'indagine approfondita, ma gli Stati Uniti ogni volta si sono messi di traverso, come nell'ultimo caso di Khan Shaykhun.

Le autorità siriane con il supporto di Russia e Iran stanno ancora cercando di convincere l'OPAC di avviare un'indagine sull'accaduto, nonostante l'opposizione occidentale.

Allo stesso tempo Damasco continua a combattere contro i terroristi, perché comprende che tutte le illazioni e accuse occidentali sulle "armi chimiche di Assad" giocano a favore dei gruppi islamisti armati, ha sottolineato il presidente siriano.

Correlati:

Siria, Trump ed Erdogan: Assad responsabile dell’attacco chimico a Idlib
Hillary Clinton plaude decisione di Trump: "distruggere forze aeree di Assad"
Trump annuncia cambio di linea su Assad dopo l'attacco chimico ad Idlib
Per Trump “un'idiozia” combattere contemporaneamente contro il Daesh e Assad
Assad pronto a collaborare con Trump “se diventerà alleato della Siria”
Perché la verità sulla Siria non interessa ai media occidentali? Risponde analista tedesco
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Armi chimiche, Bombardamenti in Siria, crisi in Siria, Casa Bianca, Donald Trump, Bashar al-Assad, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook