07:23 17 Dicembre 2017
Roma+ 4°C
Mosca+ 8°C
    Soldato afghano a Kabul (foto d'archivio)

    Afghanistan chiede assistenza e cooperazione alla Russia per addestrare esercito e polizia

    © AP Photo/ Rahmat Gul
    Politica
    URL abbreviato
    5310

    Rappresentanti delle autorità afghane si sono rivolte alla Russia con la richiesta di assistenza per l'addestramento delle forze di polizia e dell'esercito del Paese.

    Lo riportano le agenzie di stampa russe con riferimento al direttore del Dipartimento di Politica e Pianificazione Strategica del ministero degli Esteri afghano Mohamad Ashraf Haidari.

    "Abbiamo discusso la questione con il ministero degli Esteri della Russia, chiedendo di considerare la possibilità di assicurare sostegno logistico, così come l'approvvigionamento degli equipaggiamenti e l'addestramento dell'esercito e della polizia dell'Afghanistan," — ha riferito Haidari.

    In precedenza l'ex presidente afghano Hamid Karzai aveva commentato l'uso della superbomba da parte dell'esercito statunitense contro i terroristi dell'ISIS:

    "l'Afghanistan è diventato il poligono di tiro degli USA per testare le loro armi", aveva dichiarato l'ex capo di Stato.

    Correlati:

    Ex 007 Snowden rivela cosa ha colpito in realtà la "superbomba" USA in Afghanistan
    Afghanistan, per terroristi dell'ISIS nessuna vittima nella superbomba USA
    Afghanistan, gli Stati Uniti colpiscono l’ISIS con la “Madre di tutte le bombe”
    Comandante della NATO in Europa accusa la Russia di armare i talebani in Afghanistan
    Media parlano dei piani USA per aumentare il contingente militare in Afghanistan
    Russia, Lavrov: impegnati per rafforzare sicurezza Afghanistan
    "Afghanistan campo di battaglia di "guerre per procura" tra le potenze
    Il “regalo americano” all'Afghanistan: boom di eroina e AIDS
    Tags:
    Cooperazione militare, Cooperazione, Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, Mohamad Ashraf Haidari, Hamid Karzai, Afghanistan, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik