07:44 23 Febbraio 2018
Roma+ 8°C
Mosca-18°C
    La situazione in Siria dopo l'attacco USA

    Ex diplomatico: gli USA non hanno le risorse per un’operazione militare in Siria

    © Sputnik. Michail Voskresensky
    Politica
    URL abbreviato
    11302

    L'ex diplomatico statunitense John Brady Kiesling considera improbabile la ripetizione dello scenario iracheno in Siria. Secondo lui, gli Stati Uniti non hanno le risorse né un obiettivo strategico per un’operazione militare.

    "Io non credo che sia possibile ripetere lo scenario iracheno [in Siria]. Sarebbe una follia. Gli Stati Uniti non hanno nè le risorse né un obiettivo strategico per un'operazione militare", ha rilevato Kiesling a RT.

    Riguardo il bombardamento della base di Shayrat, Kiesling lo ritiene un'azione puramente simbolica: "gli Stati Uniti volevano essenzialmente dire che avrebbero reagito con forza all'uso di armi chimiche. Ora l'obiettivo principale deve essere normalizzare la situazione nella regione e intraprendere le misure affinchè queste armi non vengano più utilizzate e far luce su chi ci sia stato dietro gli attacchi e punire i colpevoli".

     

    Correlati:

    Siria, Lavrov: Usa e loro alleati rispettino la sovranità nazionale del paese
    Russia, ministero Difesa commenta presunte prove USA su attacco chimico in Siria
    Siria, Ryabkov: Russia e Usa differiscono su attacco chimico
    Tags:
    obiettivo, operazione militare, Strategia, risorse, Situazione in Siria, Siria, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik