01:34 24 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
15125
Seguici su

Sebastian Gorka, il vice assistente del presidente americano Donald Trump, ha proposto di risolvere la crisi libica dividendo il paese nordafricano in 3 parti.

Secondo il Guardian, citando una fonte vicina alla situazione, Gorka aveva esposto il suo piano durante il periodo di transizione, quando il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non aveva ancora assunto l'incarico.

L'idea di disgregare la Libia era stata illustrata nel corso di un incontro con un alto diplomatico europeo. Per spiegare la sua idea, ha disegnato su un tovagliolo come bisogna dividere il Paese.

L'interlocutore europeo del diplomatico americano ha reagito negativamente a questa idea, sostenendo che sarebbe "la soluzione peggiore" per la Libia.

Attualmente Gorka si batte per la carica di inviato speciale della Casa Bianca sulla Libia. Tuttavia l'amministrazione Trump non è al momento sicura della necessità di creare questa posizione diplomatica.

Correlati:

Ue sostiene partecipazione del generale Khalifa Haftar a risoluzione per la pace in Libia
Il modello siriano si impone anche in Libia (l'Occidente appoggia Al-Qaeda)
Libia, Russia smentisce la notizia della Reuters su invio di militari in Egitto
Libia, autorità della Cirenaica chiedono assistenza militare alla Russia
Tags:
Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, crisi in Libia, Guardian, Casa Bianca, Donald Trump, Sebastian Gorka, Libia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook