12:11 29 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
2153
Seguici su

Gli Stati Uniti ridurranno l'assistenza finanziaria per l'Ucraina, ha dichiarato il vice assistente del segretario di Stato per gli affari europei ed euro-asiatici Bridget Brink in una conferenza dell'Atlantic Council.

"I fondi saranno inferiori a quelli precedenti. Suppongo che il bilancio per l'assistenza internazionale sarà ancor di meno", dice il diplomatico.

A sua volta l'ex ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina John Herbst ha confermato che gli aiuti a beneficio di Kiev saranno ridotti, ma ha aggiunto che la decisione è puramente una questione di politica interna.

A dicembre l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama aveva firmato la finanziaria per il 2017 che comprendeva un paragrafo per l'aumento delle spese di difesa a vantaggio dell'Ucraina.

Il nuovo direttore dell'Ufficio per la gestione e il bilancio della Casa Bianca Mick Mulvaney aveva dichiarato che l'amministrazione Trump avrebbe proposto un forte taglio ai fondi per i programmi di assistenza economica ai Paesi stranieri.

Il Wall Street Journal con riferimento a delle fonti aveva riferito che l'amministrazione Trump avrebbe proposto di ridurre il budget del Dipartimento di Stato e dell'Agenzia per lo Sviluppo Internazionale (USAID) del 37%.

Correlati:

Rinvio tranche a Kiev: il FMI ha deciso di aspettare il default dell'Ucraina?
Ucraina riceve tranche da 1 miliardo di dollari dal FMI
ONU e USAID nel mirino dei tagli di Trump
Amministrazione Trump vuole drastica riduzione dei finanziamenti USA ai Paesi stranieri
Tags:
Finanze, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Atlantic Council, Dipartimento di Stato USA, Bridget Brink, Mick Mulvaney, Donald Trump, Ucraina, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook