03:08 25 Novembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca-5°C
    Donald Trump

    Trump attacca mezzi d'informazione: “gonfiate Russiagate e silenzio su scandalo Obama”

    © REUTERS/ Jim Lo Scalzo/Pool
    Politica
    URL abbreviato
    81001212

    Il presidente degli Stati Unit ha criticato duramente su Twitter i media americani per il fatto che ignorano il controllo dei servizi servizi segreti sullo staff elettorale di Trump prima delle elezioni con Obama alla Casa Bianca, concentrandosi invece suoi suoi presunti "legami con la Russia."

    Trump ha denunciato la censura del giornalista Chuck Todd e del canale televisivo NBC sul controllo dei servizi segreti contro i membri della sua squadra elettorale. Il presidente ha inoltre chiesto di smetterla di speculare sui suoi legami fantasiosi con la Russia.

    ​Inoltre ha ricordato che i media che gonfiano le voci sui suoi legami con la Russia, precedentemente avevano previsto la sua sconfitta nelle elezioni presidenziali. "Gli stessi media che dicevano "Trump non ha alcuna possibilità di vincere" stanno promuovendo una storia di fantasia sui legami con la Russia. E' una truffa," — ha scritto il presidente.

    ​Dagli Stati Uniti hanno più volte accusato la Russia di "ingerenza nelle elezioni", senza fornire alcuna prova. La parte russa ha rigettato queste accuse definendole infondate.

    In precedenza Trump aveva accusato l'ex presidente Obama di aver ordinato di intercettare le conversazioni alla Trump Tower di New York, che ospitava il quartier generale della campagna elettorale del candidato repubblicano. Il portavoce di Obama ha smentito le accuse.

    Correlati:

    Portavoce di Obama smentisce le accuse di Trump sulle intercettazioni telefoniche
    Trump accusa Obama: “mi ha spiato prima delle elezioni”
    Germania, ex cancelliere Schröder paragona Putin e Trump in intervista su Spiegel
    La CNN non apprezza il pesce d'aprile del ministero degli Esteri russo
    Russiagate, senatori USA dicono no all'immunità per Flynn
    Gli americani sono diventati zombie che credono alla propaganda russa?
    Tags:
    politica interna, Giornalismo, Scandalo, Casa Bianca, mass media, Barack Obama, Donald Trump, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik