22:25 25 Febbraio 2020
Politica
URL abbreviato
2140
Seguici su

Il miglioramento delle relazioni tra la Russia e gli Stati Uniti sarebbe auspicabile per risolvere i gravi problemi del Medio Oriente, ha dichiarato l'ex cancelliere tedesco Gerhard Schröder in un'intervista con il tabloid tedesco Der Spiegel.

Tuttavia per l'avvicinamento dei due Paesi ci vogliono fiducia e rispetto reciproco, ma le qualità personali dei due leader non sono d'aiuto: Trump e Putin probabilmente non sono simili, tuttavia il capo di Stato russo agisce in modo molto più efficiente.

Nell'intervista con la rivista tedesca, l'ex cancelliere ha dichiarato di avere "la sensazione che la libertà dei media è minacciata" quando guarda le reazioni del presidente degli Stati Uniti con i mezzi d'informazione. "Proprio per questo dobbiamo mostrare molto chiaramente, anche all'America, dove sono i nostri confini," — ha sottolineato Schröder.

Secondo il politico tedesco, non basta intraprendere azioni su questo tema solo nei confronti della Turchia: "Dobbiamo dire, compreso Trump, che così non va bene anche se è più difficile."

Relativamente alla richiesta della NATO di aumentare le spese militari fino al 2% del PIL, Schröder ha detto di non considerarlo un obiettivo obbligatorio. Ha ricordato che il documento pertinente non esiste e non è stato approvato in nessuno dei summit dell'Alleanza Atlantica dal 2002 al 2014.

Inoltre, a suo parere, spendere maggiori risorse per la difesa in linea di principio è sbagliato. In proposito la NATO invoca costantemente la presunta minaccia russa, ma in realtà la situazione è ben diversa, è convinto l'ex cancelliere tedesco. Ha detto che se si guarda alle spese dei vari Paesi nella difesa nel corso dell'ultimo anno, si scopre che gli Stati Uniti hanno sborsato 596 miliardi di dollari, la Cina 215 miliardi di dollari, l'Arabia Saudita 87 miliardi di dollari, la Russia 66 miliardi di dollari e il Regno Unito 56 miliardi di dollari.

"Gli americani spendono sulle forze armate 9 volte più dei russi," — ha rilevato Schröder nell'intervista con Der Spiegel.

Inoltre il politico ritiene che gli Stati Uniti "erroneamente credono che la sicurezza sia legata soltanto con la presenza di un forte esercito moderno": la crisi migratoria ha dimostrato che non è così.

I profughi non possono essere arginati persino con un esercito moderno, ha dichiarato Gerhard Schröder.

Correlati:

Per ex cancelliere Schröder un errore per la Germania discutere i piani NATO nel Baltico
Gerhard Schröder sicuro, assurde sanzioni UE vs Russia e Occidente sbaglia su Assad
Ambasciata russa a Londra commenta l'incontro tra ministri Difesa di USA e UK
Analista racconta a Focus perchè gli USA hanno iniziato a provocare la Russia
Dal Congresso USA proposta per introdurre nuove sanzioni contro la Russia
NATO, Tillerson preannuncia a sorpresa discussione azioni contro "l'aggressione russa"
Portavoce del Cremlino rivela in cosa sono simili Putin e Trump
Tags:
Politica Internazionale, Geopolitica, NATO, Vladimir Putin, Donald Trump, Gerhard Schröder, Europa orientale, Medio Oriente, Russia, USA, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook