Widgets Magazine
11:46 22 Settembre 2019
Profughi in Europa (foto d'archivio)

Nuovo appello di Bruxelles per rispetto degli impegni sulle quote migratorie

© AP Photo / Panu Pohjola
Politica
URL abbreviato
305
Seguici su

Il commissario europeo per gli affari interni, l'immigrazione e la cittadinanza Dimitrios Avramopoulos ha invitato i Paesi membri dell'Unione Europea ad assolvere gli impegni per il trasferimento e la ricollocazione dei profughi che si trovano in Grecia e Italia.

"Non si accettano più scuse. Tutti i Paesi della UE devono soddisfare i loro impegni entro la fine di settembre",

— ha dichiarato il commissario ai giornalisti prima di un incontro tra i ministri degli Esteri dei 28 Stati membri della UE.

All'inizio di questo mese Avramopoulos aveva minacciato sanzioni UE contro quegli Stati che non avrebbero accolto i profughi secondo le quote del programma di ridistribuzione.

Più di una volta il commissario Avramopoulos ha espresso insoddisfazione per il modo in cui alcuni membri della UE agiscono in relazione alla ricollocazione dei profughi.

Correlati:

Migranti, multe Ue a Stati che rifiutano quote relocation
Crisi profughi, rivelate quote di accoglienza UE. Chi non si adegua, paga
Slovacchia sfida UE sulle quote dei profughi: ricorso alla Corte europea e disobbedienza
All'Ungheria non vanno giù le quote-migranti, esposto contro la UE
Tags:
Migranti, profughi, Immigrazione, Politica Internazionale, Commissione Europea, Unione Europea, Dimitris Avramopoulos, UE, Grecia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik