19:39 23 Giugno 2018
Palazzo del ministero degli Esteri della Russia

Mosca reagisce alle accuse USA sulle forniture di armi ai talebani

© Sputnik . Maksim Blinov
Politica
URL abbreviato
3192

Le accuse provenienti dagli Stati Uniti, secondo cui Mosca sosterrebbe i talebani con forniture di armi sono una menzogna, ha dichiarato a RIA Novosti l'inviato speciale del presidente russo e direttore del secondo dipartimento asiatico del ministero degli Esteri russo Zamir Kabulov.

"Sono affermazioni assolutamente false, abbiamo già risposto più di una volta. Non meriterebbero alcuna reazione, dal momento che queste affermazioni sono invenzioni ideate per giustificare il fallimento politico e militare degli Stati Uniti nella campagna in Afghanistan, non riusciamo a trovare altre spiegazioni," — ha rilevato Kabulov.

Secondo il diplomatico, gli Stati Uniti fanno questo tipo di dichiarazioni per trovare un capro espiatorio dei loro fallimenti.

"Cercano il colpevole dappertutto, tranne che a Washington," — ha aggiunto.

Correlati:

Comandante truppe USA in Afghanistan accusa la Russia di sostenere i talebani
Soldi ai talebani per coltivare grano al posto dell’oppio, ma qualcosa andò storto
Il “regalo americano” all'Afghanistan: boom di eroina e AIDS
Tags:
Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Terrorismo, talebani, Congresso USA, Senato degli USA, Il Ministero degli Esteri della Russia, Curtis Scaparrotti, Zamir Kabulov, Russia, USA, Afghanistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik