12:15 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 28°C
    Sede dell'UE a Bruxelles

    Leader UE dicono no a super Procura europea

    © AP Photo/ Virginia Mayo
    Politica
    URL abbreviato
    330346

    I leader dei 28 Paesi membri della UE al vertice di Bruxelles non hanno appoggiato la creazione di una Procura europea unificata, si legge nel comunicato a margine dell'incontro.

    "Si osserva che è stata eseguita la condizione formulata all'inizio dell'articolo 86, nel 1° paragrafo e 3° comma (trattato UE, ndr), che permette l'instaurazione del possibile rafforzamento della cooperazione in conformità con le disposizioni dei trattati internazionali", — si legge nel documento.

    I rappresentanti dei Paesi membri del Consiglio d'Europa del 7 febbraio non erano riusciti a raggiungere un accordo unanime per istituire una super Procura europea. Quello di oggi è stato l'ultimo tentativo per trovare l'unanimità.

    In assenza di unanimità, invece di istituire una Procura europea, secondo quanto prescritto nei regolamenti europei è stata presa in considerazione la possibilità di rafforzare la cooperazione tra le istituzioni giudiziarie nazionali.

    La Procura della UE sarebbe potuta diventare un'autorità indipendente per indagare e reprimere le frodi a livello europeo e perseguire i crimini che ledono gli interessi finanziari della comunità europea.

    Correlati:

    Il collasso dell’Unione Europea: il ritorno alla sovranità nazionale?
    “L'Europa a più velocità” sostenuta da Berlino e Parigi divide la UE
    Bloomberg: tolto il tema della “disinformazione russa” al vertice UE di Roma
    UE, “piano per salvataggio delle banche sarà un'apocalisse finanziaria”
    Londra non vuole pagare 60 miliardi di euro alla UE dopo la Brexit: le motivazioni
    Tags:
    Cooperazione, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Giustizia, Vertice UE, Unione Europea, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik