01:27 18 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 18°C
    Premier britannico Theresa May

    Theresa May promette di difendere i Balcani dall'aggressione russa al vertice UE

    © REUTERS/ Steve Parsons
    Politica
    URL abbreviato
    262119344

    Al vertice UE il premier britannico Theresa May ha accusato Mosca di essere coinvolta nella cospirazione per assassinare l'ex primo ministro del Montenegro e nella diffusione di notizie false nei Balcani. La May ha esortato i colleghi europei a serrare i ranghi nei Balcani occidentali per proteggere la regione dalla pericolosa influenza russa.

    Lo riferisce l'agenzia Bloomberg.

    Il primo ministro britannico Theresa May ha esortato gli alleati europei ad esercitare una resistenza più decisa all'aggressione russa ed ha espresso preoccupazione in merito al tentativo cospirativo per assassinare l'ex primo ministro del Montenegro dietro cui, secondo lei, sarebbe coinvolta la Russia, segnala Bloomberg.

    Nella riunione a Bruxelles la May ha invitato la comunità internazionale a mostrare impegno per la sicurezza nei Balcani occidentali ed ha promesso di rafforzare l'assistenza di Londra nella regione.

    "Mi appresto ad esprimere apertamente le proprie preoccupazioni sulla possibile escalation di instabilità nella regione balcanica e il pericolo che questa tensione rappresenta per la nostra sicurezza comune, — Theresa May ha detto ai giornalisti prima di arrivare al vertice UE. — Alla luce delle ipotesi sull'esistenza di una cospirazione per compiere un colpo di stato in Montenegro, ho intenzione di incoraggiare gli altri membri dell'Unione Europea per dar vita ad ulteriori sforzi per ridurre gli effetti destabilizzanti delle campagne di disinformazione della Russia e per un impegno più diretto al benessere della regione."

    Il mese scorso il procuratore speciale del Montenegro Milivoje Katnic ha detto che le autorità del Paese sono riuscite a raccogliere le prove del coinvolgimento di agenti dei servizi segreti russi nella pianificazione del rovesciamento del governo montenegrino tramite l'assassinio dell'ex primo ministro Milo Djukanovic. La Russia nega ogni addebito.

    Theresa May ha inoltre osservato che il Regno Unito intensificherà la cooperazione sulla sicurezza con i Paesi della regione, soprattutto alla luce delle minacce informatiche e della lotta contro la criminalità organizzata.

    Inoltre nel 2018 Londra prenderà parte al vertice dei Balcani occidentali.

    Correlati:

    Vienna propone di creare centri di accoglienza per profughi in Georgia e nei Balcani
    Fondamentalismo islamico fattore destabilizzante dei Balcani
    Serbi di Bosnia denunciano boom dell'Islam radicale nei Balcani
    Le “spie russe” (secondo UE e USA) che salvano le vite nei Balcani
    Per l'Economist “nei Balcani crescono sentimenti filorussi pericolosi per la UE”
    USA passati all'offensiva contro la Russia nella lotta per i Balcani
    Tags:
    Occidente, Russofobia, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Vertice UE, Unione Europea, Theresa May, Montenegro, UE, Russia, Balcani, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik