06:17 18 Febbraio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-6°C
    Visto di Schengen per la UE

    Corte UE assolve autorità Belgio per diniego visto a famiglia siriana di Aleppo

    © Sputnik. Sergei Kirkach
    Politica
    URL abbreviato
    331

    Oggi il tribunale dell'Unione Europea ha assolto le autorità belghe per il diniego delle autorità d'immigrazione di rilasciare il visto umanitaro ad una famiglia siriana di Aleppo.

    "In conformità con le disposizioni legislative dell'Unione Europea, gli Stati membri non sono obbligati a rilasciare visti umanitari per le persone che vogliono venire nel loro territorio con l'intenzione di chiedere asilo, ma sono ancora liberi di prendere questa decisione sulla base delle leggi nazionali,"

    — si afferma nella sentenza dell'organo giudiziario più importante dell'Unione Europea.

    Alla fine di ottobre la Corte di Bruxelles aveva multato il Belgio di 4mila euro per ogni giorno di ritardo nel rilascio dei visti per i membri di un nucleo familiare di Aleppo di 5 persone. La famiglia siriana aveva chiesto un visto umanitario all'Ambasciata belga a Beirut per trasferirsi in Belgio, dove sarebbero stati ospiti di amici nella città di Namur.

    Successivamente a novembre il Tribunale di primo grado di Bruxelles aveva accolto il ricorso delle autorità belghe ed aveva stabilito che le autorità d'immigrazione non dovevano pagare la multa per ogni giorno di ritardo nel rilascio del visto alla famiglia siriana.

    In seguito gli avvocati dei siriani si erano rivolti alla Corte europea di Lussemburgo.

    Secondo gli attivisti per i diritti umani, il rilascio del visto è per la famiglia siriana l'unica via legale per poter lasciare Aleppo senza ricorrere agli scafisti.

    Da parte sua segretario di Stato del Belgio in materia di asilo e immigrazione Theo Francken ha spiegato il diniego del visto con il fatto che la famiglia siriana aveva chiesto un un visto umanitario, ma uno di breve durata con cui avrebbe potuto chiedere una volta nel Paese asilo.

    Secondo Francken, se alla famiglia siriana verrà concesso un visto di tre mesi, "bisognerà darlo ad ogni siriano, anche se non ha alcun legame con il nostro Paese."

    Correlati:

    Migranti, Germania e Italia sono i paesi con maggior richiesta d’asilo
    Immigrazione, governo ungherese sfida Bruxelles
    “Merkel succube di Erdogan, Turchia è una delle cause dell'immigrazione”
    Tags:
    politica interna, Schengen, migranti, profughi, Immigrazione, Giustizia, Visto, Corte di Giustizia dell'Unione Europea, Unione Europea, Belgio, Siria, UE
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik