09:58 18 Giugno 2018
Vladimir Putin e Donald Trump

Wall Street Journal preannuncia “politica aggressiva” della Casa Bianca contro la Russia

© AP Photo / Dmitri Lovetsky
Politica
URL abbreviato
11228

L'amministrazione Trump ha preso una "decisione inaspettata" per rendere più dura la politica nei confronti della Russia, scrive il Wall Street Journal con riferimento a fonti diplomatiche.

Durante la campagna elettorale, Trump aveva in più di un'occasione preso le distanze dalla linea antirussa della classe politica americana e allo stesso tempo non aveva risparmiato critiche nei confronti della NATO e di alcuni alleati di Washington, osserva il giornale.

Ciononostante dopo l'insediamento alla Casa Bianca, Trump ha nominato alcuni consiglieri e funzionari fautori della linea dura contro Mosca.

Ad esempio in un recente discorso in Europa il numero uno del Pentagono James Mattis ha dichiarato che gli Stati Uniti non sono interessati a "nessun tipo di cooperazione militare" con la Russia e sono determinati al dialogo "da una posizione di forza."

In Europa questa retromarcia della politica americana nei confronti di Mosca è stata accolta con entusiasmo, "tra gli applausi"," scrive il Wall Street Journal.

"Abbiamo compiuto notevoli progressi nello sviluppo di una posizione comune. Nessuno pensa che gli Stati Uniti siano intenzionati a chiudere un grande accordo con la Russia," — il giornale riporta le parole di un diplomatico europeo rimasto nell'anonimato, che ha preso parte alle consultazioni con i funzionari americani a Washington all'inizio di marzo.

Correlati:

Lo scandalo per le "relazioni con la Russia" ha fatto arrabbiare Trump
Il Guardian elogia gli sforzi di Trump per ricucire i rapporti con la Russia
Spiegel dedica la copertina di marzo a ‘Vladimir Trump’
“Barzellette”: nuovo attacco di Trump contro la CNN e il New York Times
Portale liberal-progressista americano “Salon” bolla Trump come discepolo di Putin
Rivista britannica deride “teorie cospirative e russofobia” di èlite liberali occidentali
Tags:
Russofobia, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, Casa Bianca, Cremlino, Wall Street Journal, Pentagono, Unione Europea, NATO, James Mattis, Donald Trump, UE, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik