03:22 22 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
309
Seguici su

Il ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel ha messo in guardia dall'ulteriore escalation delle tensioni nei rapporti tra Germania e Turchia.

"Non possiamo permettere alle basi dell'amicizia tra i nostri Paesi di sgretolarsi. L'amicizia turco-tedesca è più forte dell'attrito diplomatico che stiamo vivendo oggi, tedeschi e turchi sono amici troppo legati, affinchè per differenze politiche si permetta di la crescita dell'odio e delle incomprensioni",

— ha scritto Gabriel nel suo articolo per il settimanale Bild am Sonntag.

Il ministro ha commentato il recente arresto in Turchia del giornalista tedesco Deniz Yücel.

"E' un giornalista tenace, appassionato e con proprie convinzioni. L'arresto di Deniz Yücel è sbagliato e inaccettabile. Sosteniamo con forza la sua liberazione," — ha osservato Gabriel.

Secondo il capo della diplomazia tedesca, i rapporti tra Germania e Turchia sono costretti a sperimentare una grave prova di forza.

I rapporti tra Berlino e Ankara sono peggiorati dopo l'arresto del giornalista tedesco di origine turca Deniz Yücel ad Istanbul.

E' sospettato dalle autorità turche di appartenenza ad un'organizzazione terroristica, di uso illegale di informazioni e di favoreggiamento del terrorismo".

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha chiesto ad Ankara di scarcerare Yücel e rispettare la libertà dei mezzi d'informazione.

In precedenza, le autorità comunali di Gaggenau, centro nel Baden-Württemberg, avevano annullato l'intervento del ministro della Giustizia turco Bekir Bozdag, recatosi in Germania, dove c'è una numerosa comunitò turca, per un comizio alla vigilia del referendum su un pacchetto di modifiche alla Costituzione turca. Dopo che le autorità cittadine hanno annullato il suo comizio, il ministro ha lasciato il Paese rifiutandosi di incontrare il capo del dicastero della Giustizia tedesca Heiko Maas.

Correlati:

Berlino si appella al buonsenso di Ankara per evitare declino delle relazioni bilaterali
Elezioni e nuova ondata di profughi: le paure della Merkel e i diktat di Erdogan
Turchia, giornalista di "Die Welt" fermato per terrorismo
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, giornalisti, arresto, Die Welt, Deniz Yücel, Bekir Bozdag, Angela Merkel, Sigmar Gabriel, Heiko Maas, Turchia, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook