10:01 21 Novembre 2019
Congresso USA

Mosca: “vergognose” le illazioni su legami tra procuratore generale USA e ambasciatore

© Sputnik . Igor Mikhalev
Politica
URL abbreviato
9171
Seguici su

La rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha bollato come vergogna e vandalismo la totalità dei media occidentali che descrivono i contatti dei diplomatici e dell'ambasciatore russo negli Stati Uniti con i funzionari americani.

"Come si leggeva in un'opera nazionale, è una sorta di vergogna. Quello che sta accadendo ora nei media occidentali, in particolare in quelli americani, è solo una manifestazione di vandalismo," — ha detto la Zakharova, commentando la notizia sui presunti contatti tra l'ambasciatore russo negli Stati Uniti Sergey Kislyak e il procuratore generale americano Jeff Sessions.

"Ad essere onesti, ho solo una domanda: i media hanno toccato il fondo? Oggi su internet ho visto l'articolo della CNN, secondo cui l'intelligence statunitense considera l'ambasciatore Kislyak una sorta di reclutatore e spia russa,"- ha affermato la Zakharova nella tradizionale conferenza stampa, sottolineando che il lavoro del diplomatico" è la creazione di contatti nel Paese in cui si trova ospite".

Jeff Sessions, segretario della Giustizia e procuratore generale, è accusato di aver nascosto al Congresso i suoi contatti con l'ambasciatore russo. La capogruppo dei democratici al Congresso Nancy Pelosi ha esortato il funzionario a dimettersi.

Il nuovo scandalo è scoppiato dopo le rivelazioni del Washington Post. Jeff Sessions sarebbe stato "venduto" dai suoi subordinati.

Correlati:

“La Russia accetta le critiche costruttive ma non tollera la russofobia”
Trump accusa media USA di interferire con fake news in rapporti con la Russia
RT rivela il piano del Partito Democratico per deporre Trump
Tags:
Politica Internazionale, Giornalismo, Russofobia, Servizi segreti USA, Il Ministero degli Esteri della Russia, Washington Post, CNN, mass media, Donald Trump, Maria Zakharova, Jeff Sessions, Sergey Kislyak, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik