23:12 22 Settembre 2018
Sergei Ryabkov

Usa-Russia, Ryabkov: analizzeremo segnali e approcci del discorso di Trump su Stato Unione

© Sputnik . Valery Melnikov
Politica
URL abbreviato
0 72

Mosca analizzerà i segnali e gli approcci nel primo discorso del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump al Congresso Usa, in programma nel corso della giornata.

Lo ha affermato il vice ministro degli Esteri russo, Sergey Ryabkov.

"Il presidente Trump sarà presente alla seduta congiunta delle due camere del Congresso degli Stati Uniti di oggi e darà un discorso sullo Stato dell'Unione — ha ricordato —. E' importante analizzare i segnali e gli approcci espressi nel primo discorso di Trump come leader di una grande potenza".

Le relazioni tra Russia e Stati Uniti sono al punto più basso dai tempi della Guerra Fredda, ha affermato il vice ministro, aggiungendo che sono peggiorati prima della crisi ucraina. 

"Lo stato attuale delle relazioni tra la Russia e gli Stati Uniti come tutti sappiamo, per usare un eufemismo, lascia molto a desiderare. Non è esagerato dire che i nostri rapporti oggi sono, infatti, al punto più basso dai tempi della Guerra Fredda", ha sottolineato spiegando che l'amministrazione dell'ex presidente Barack Obama è stata rivolta a una politica di tensioni e poi al confronto con la Russia "molto prima della crisi ucraina."

"Il degrado drammatico dei rapporti è notevolmente accelerato dopo il colpo di stato a Kiev, tre anni fa — ha detto —. La Casa Bianca ha scelto un confronto aperto, dichiarando un corso di contenimento sistematico della Russia e la parte americana ha bruscamente e radicalmente limitato il dialogo con Mosca in molti ambiti".

Mosca si aspetta che sarà stabilita una cooperazione costruttiva con gli Stati Uniti. 

"Mi piace credere che i cambiamenti a Washington creeranno una finestra di opportunità per migliorare la situazione nel dialogo tra i nostri paesi — ha spiegato Ryabkov —. Siamo aperti alla collaborazione costruttiva con gli Stati Uniti". "Percepiamo positivamente le sue dichiarazioni pubbliche sulla necessità di normalizzare le relazioni tra i nostri paesi — ha detto —. Trump ha confermato una mentalità verso la cooperazione pragmatica in due conversazioni telefoniche con il presidente russo Vladimir Putin il 14 novembre e il 28 gennaio".

Ryabkov ha sottolineato che questo dialogo dovrebbe essere stabilito sulla base di uguaglianza e "senza tentativi di ricatto".

Correlati:

Albright: la politica di Trump verso la Russia manca di coerenza
Senatore democratico USA parla di “nuove possibili sanzioni contro la Russia”
Ex segretario sicurezza nazionale USA: Russia va rispettata come potenza mondiale
Tags:
Relazioni Russia-USA, Donald Trump, Sergey Ryabkov, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik