09:53 27 Febbraio 2017
    Istruttori militari USA in Ucraina (foto d'archivio)

    USA intenzionati a sostenere il rafforzamento delle forze armate ucraine

    © AP Photo/ Evgeny Kraws
    Politica
    URL abbreviato
    161406322

    Gli Stati Uniti restano ancora orientati a sostenere con decisione il rafforzamento del potenziale dell'esercito ucraino, ha dichiarato la portavoce del Pentagono Courtney Hillson.

    Il vice segretario della Difesa Bob Work ha incontrato al Pentagono il ministro degli Esteri dell'Ucraina Pavel Klimkin; hanno discusso dell'assistenza americana per aumentare il potenziale militare di Kiev.

    "Work ha detto che gli Stati Uniti rimangono impegnati con decisione a sostegno dell'indipendenza e dell'integrità territoriale dell'Ucraina, così come allo sviluppo del potenziale delle forze armate ucraine. Inoltre ha invitato l'Ucraina a mantenere l'impegno nelle riforme, che potrebbero aumentare l'efficienza dell'industria della difesa," — ha dichiarato la rappresentante ufficiale del Pentagono.

    Secondo il Dipartimento della Difesa, durante i colloqui Klimkin ha confermato l'impegno dell'Ucraina per la realizzazione degli accordi di Minsk per la normalizzazione del conflitto nel Donbass.

    Correlati:

    Ucraina, LNR denuncia la presenza di mercenari stranieri vicino la linea di contatto
    Casa Bianca: Trump spera nella restituzione della Crimea all'Ucraina
    Londra donerà 700 milioni di sterline a Paesi Baltici e Ucraina per opporsi alla Russia
    Poroshenko elogia esercito: “Ucraina capace di resistere contro chiunque”
    Pentagono è favorevole al dialogo con Mosca "da posizione di forza"
    Tags:
    Geopolitica, Difesa, Cooperazione militare, Politica Internazionale, accordi di Minsk, Pentagono, Pavlo Klimkin, Bob Work, Donbass, USA, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • giovanni
      Questo dimostra che la conduzione del governo nordamericano e· in mano a un gruppo di criminali dirigenziali che sono fuori dagli schieramenti politici di maggioranza ed opposizione standard . Un governo ombra sovranazionale nascosto ,che detta la sua legge d· imposizione trasversalmente opposto a quello legittimo scelto dal popolo insieme con il suo presidente legalmente eletto ; che quest· ultimo volente o nolente deve piegarsi ai voleri e desideri progettuali delinquenziali di questi miscredenti e predatori sociali , che aggruppati in una associazione mafiosa a carattere internazionale ,allungano i loro tentacoli anche fuori dai confini nazionali: stiamo parlando del sionismo neocons d· assalto , formato dalle caste d· elite plutocratiche politiche e finanziarie associative, presenti in tutte le istituzioni di stato e di sicurezza nazionale nordamericana!
    • Микояна и Гуревича МиГ-25In risposta giovanni(Mostra commentoNascondi commento)
      giovanni, è sempre più evidente il "pantano" in cui si muove Mr. Trump .
      La piovra mafioso-sionista è viva e vegeta...e, ora più che mai, mostra tutta la sua criminale arroganza, la sua forza. Le riforme tanto richieste al nazi-governo fantoccio di Kiev sono la chiara, pura e semplice, via di sfogo ad investimenti in ambito militare dei quali ne gioverebbe l'industria bellica yankee...e non solo. Come dire: fate le riforme, aumentate l'efficienza statale e...SPENDETE MILIONI (che non avete) IN ARMAMENTI CHE NOI VI VENDIAMO! Affari d'oro per i soliti noti, alla faccia del popolo ucraino!
      Senza considerare il non proprio secondario effetto tanto sperato: un Ucraina NATO, armata, al confine ed ostile alla Russia.
      E continua il folle gioco dell'accerchiamento...
      Figli di puttana!
      Ciao.
    • Микояна и Гуревича МиГ-25
      La normalizzazione del conflitto nel Donbass passerà solo attraverso il riconoscimento della DNR e LNR.
      Al di fuori di questo quadro, soltanto fuffa e stronzate...sarà solo guerra finché non tracimerà la proverbiale pazienza di Mosca...a quel punto saranno cazzi amari....ma molto amari.
    • robertoIn risposta giovanni(Mostra commentoNascondi commento)
      giovanni, sante parole! Del resto noi complottisti della prima ora l'avevamo detto che con le elezioni gli Usa stavano cambiando il musicista ma non la musica. saluti
    • giovanniIn risposta Микояна и Гуревича МиГ-25(Mostra commentoNascondi commento)
      Микояна и Гуревича МиГ-25, perfettamente spiegato , ma nessun servo del regime occidentale e lo stesso regime fara· una cosa del genere, si darebbero da soli la zappa sui piedi!Ciao
    • giovanniIn risposta roberto(Mostra commentoNascondi commento)
      roberto, non voglio essere negativo , ma sinceramente il processo di cambiamento politico -sociale e il sistema Mondo unipolare cambiera· solo attraverso un processo naturale , ovviamente non piacevole e fatto di scontri e ribellioni sociali ,poverta· e dolore con numerose vittime a suo seguito , i piu· deboli saranno sacrificati ...una sorta di selezione naturale darwiniana , nessuno al Mondo ha la capacita· e i mezzi per opporsi a un sistema totalitario globalizzato e riuscire in poco tempo a tirarlo giu·.Un regime silenzioso che striscia ovunque,presente nei migliori posti di comando istituzionali , visibile e percebibile ma non dimostrabile per l·alta percentuale di affiliati alla confraternita che ne fanno parte. e che fanno muro per difenderlo e occultarlo .saluti
    • avatar
      gt
      al male si risponde con il male i russi sono dei sempliciotti al confronto della elaborata tecnica di truffa occidentale , l'unica soluzione e' che si sveglino e inventino un veleno piu' efficace di quello occidentale solo cosi' riuscira' ad invertire la rotta e coinvolgere la popolazione mondiale per estirpare gli attuali tiranni usa e britannici e togliere linva a questi conflitti fittizi e del tutto artificiosi
    Mostra nuovi commenti (0)