10:58 09 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
22383
Seguici su

La rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, commentando le dichiarazioni della Casa Bianca sulla Crimea, ha dichiarato che Mosca "non restituisce i suoi territori".

"Non cederemo i nostri territori. La Crimea è un territorio della Federazione Russa", — ha detto.

In precedenza il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer aveva detto che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si aspetta che la Russia si impegni alla de-escalation del conflitto in Ucraina e alla "restituzione della Crimea". Spicer ha inoltre detto che la politica di Washington sulle sanzioni contro Mosca rimarrebbe invariata.

La Crimea è tornata ed essere un territorio russo dopo il colpo di stato in Ucraina nel 2014. Secondo i risultati del referendum, il 96,77% degli abitanti della Repubblica di Crimea e il 95,6% di Sebastopoli hanno votato a favore della riunificazione con la Russia.

Durante la campagna elettorale il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva detto che dopo l'elezione sarebbe stato disposto a valutare il riconoscimento della Crimea russa, così come la cancellazione delle sanzioni antirusse.

Correlati:

La Russia ribadisce la sua linea: la nostra sovranità in Crimea non è in discussione
Forbes: Russia ha mandato in fumo piani NATO e USA nel Mar Nero grazie a Crimea
“La NATO non ha i mezzi per rompere le difese della Russia in Crimea e Baltico”
Trump: meglio la Crimea russa che la terza guerra mondiale
Trump sicuro, i cittadini della Crimea vogliono stare con la Russia
Tags:
Casa Bianca, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, sanzioni antirusse, Il Ministero degli Esteri della Russia, Maria Zakharova, Crimea, Ucraina, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook