16:43 30 Marzo 2017
    Roma

    USA pianificavano invasione militare dell'Italia per salvarla dalla Russia nel Dopoguerra

    © Sputnik. Alexander Vilf
    Politica
    URL abbreviato
    354034638

    Secondo i documenti recentemente declassificati relativi al Dopoguerra e ai tempi della guerra fredda, gli Stati Uniti tenevano aperta la possibilità di un'invasione militare dell'Italia, scrive la rivista americana The National Interest.

    Come spiegato dal magazine di geopolitica, Washington era disposta alla soluzione di forza nel caso i comunisti avessero ottenuto il potere sia illegalmente o legittimamente tramite le elezioni.

    In un periodo in cui si accusa la Russia di aver manipolato le elezioni presidenziali americane per far salire al potere Donald Trump, alcuni americani ricordano che gli Stati Uniti erano intervenuti nelle elezioni di alcuni Paesi durante la guerra fredda, tra cui in Cile, Iran e nei Paesi dell'America Latina, scrive The National Interest.

    Secondo i documenti dei servizi segreti americani recentemente declassificati, uno dei casi più emblematici dell'ingerenza americana era l'Italia. Per cercare di evitare il successo dei comunisti nelle elezioni del 1948, la CIA aveva organizzato un'aggressiva campagna e allo stesso tempo di successo, sostenendo la Democrazia Cristiana anche con borse piene di dollari. Dal 1948 al 1968 la CIA ha stanziato più di 65 milioni $ ai partiti e sindacati italiani anti-comunisti.

    Tuttavia nell'articolo si afferma che oltre al denaro gli Stati Uniti erano ancora pronti a mandare i marines in Italia per dare agli italiani un governo che meritavano secondo gli standard di Washington. Anche negli anni '60 gli Stati Uniti valutavano l'opportunità di usare la forza militare nel caso di vittoria dei comunisti alle elezioni o di presa del potere con un colpo di stato.

    Anche nell'agosto del 1960, pochi mesi prima che fosse eletto alla Casa Bianca John Kennedy, il Consiglio di Sicurezza Nazionale aveva proposto di usare la forza militare se necessario, anche unilateralmente, se al potere in Italia in modo legale o illegale fossero saliti i comunisti, si afferma nell'articolo. Tuttavia Eisenhower aveva dichiarato che un eventuale intervento militare sarebbe potuto avvenire solo con il coinvolgimenti di altri Paesi europei.

    Secondo The National Interest, era una posizione saggia, dal momento che se i carri armati americani fossero entrati Roma o avessero semplicemente aiutato i conservatori italiani, sarebbe stata una "manna dal cielo per la propaganda dei comunisti senza Dio" a Mosca.

    Tags:
    URSS, Storia, Comunismo, Geopolitica, Occidente, guerra fredda, Servizi segreti USA, CIA, Europa, Italia, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • avatar
      Maximilian
      Tanto siamo stati subalterni agli Usa egualmente . almeno ci avessero ammesso agli Usa. Non avremmo pagato tanta politica x nulla. ( senza esser padroni in casa propria).
    • lothario
      Gli Usa in realtà hanno ABBONDANTEMENTE occupato l'Italia: sia militarmente, (abbiamo una base americana ogni venti chilomteri su tutto il territorio della penisola), sia (sub)culturalmente: dopo settant'anni di riforme scolastiche "di stampo anglosassone", i nostri ragazzi non sanno più né leggere né scrivere, ed hanno la cultura media dei loro coetanei americani, molto prossima allo ZERO assoluto.
      Quanto ai comunisti al potere, decisero infine di risolvere la questione con lo strumento tipico degli anglosionisti: una tragica BUFFONATA; e misero in scena il rapimento di Aldo Moro.
    • avatar
      msan.mr
      Non dimentichiamo infatti, che alla stratosferica distanza temporale dalla fine e dalla nostra sconfitta dell'ultima guerra mondiale, sono passati ben 72 anni, ed abbiamo a tutt'oggi nel Paese Italia ben 113 basi americane, ad uso militare e con numerose testate atomiche!!!

      Quando levano le tende questi maledetti stranieri??

      Eppoi si permettono di parlare di minaccia russa all'Europa?

      Ma se loro sono i primi ad averla invasa e colonizzata!!

      Certamente la Russia è una minaccia, ma va chiarito che lo è per i loro sporchi e banditeschi interessi!!

      E' ora che si allontanino dall'Europa, la vera vittima delle sanzioni con il pretesto Russofobico, e che i Rothschild e tutto l'ombrello sionista, dai Rockefeller ai Morgan, Warburg, etc. si levino dai coglioni e se ne ritornino sulla Luna dalla quale provengono in sembianze "sub-umane"!!!

      Sappiamo tutti perfettamente della ingerenza ammerrecana nel disegno della Democrazia nel nostro Paese, a guida della Democrazia Cristiana, e del patto politico raggiunto con De Gasperi e purtroppo con Togliatti, consapevole che non vi sarebbe stata strada per il Comunismo, accettando dunque le condizioni di partito d'opposizione.

      Sappiamo tutti pure come la CIA sia coinvolta nell'assassinio di Moro e nella lunga scia di sangue degli anni di Piombo e del '68 con il suo femminismo maschilizzato e con le barricate di una società che attraverso la sua rivoluzione sarebbe dovuta cambiare nel senso odierno.

      Sappiamo pure di come il socialista Craxi sia stato fatto fuori dalla CIA, naturalmente con complicità locali politiche e mafiose, e come pure lo "spicconatore" Di Pietro sia un loro figlioccio che avrebbe dovuto aprire la via ad un "nuovo" assetto repubblicano che decretasse poi con il Berlusconismo la fine della Politica e delle istituzioni democratiche, e l'avvio di un processo di melting-pottizzazione eugenetica del nostro Paese e dei Governi tecnici appoggiati da un fantomatico debito pubblico montato sul carro della crisi che esplodeva nel 2008 e con gli esiti ancora in corso e a cui spero riusciremo a sopravvivere.

      Che la casta anglo-sionista-ammerrecana sia distrutta! Questo è ciò che mi auguro maledendo questi dèmoni distruttori "uomofobi" che stanno causando disastri umani ed ambientali per pura sete di POTERE universalista!!
    • avatar
      yqymppaw
      eh beh si perché le brigate rosse erano davvero un branco di idealisti (che oggi chiameremmo pure moderati secondo la dizione USA)...e ISIS + al Qaeda sono davvero 4 pecorai che hanno letto un libro (e l'hanno pure letto male).

      E il piano d'invasione è fallito, quindi.
      Sicuramente il giornalista del NI avrà di certo coniato una nuova parola per descrivere le 130 basi militari USA su suolo italiano.
    • GIlgamesh
      Non c'era la necessità di poter accedere a documenti ormai declassificati , queste cose sono arcinote.
      Le ingerenze statunitensi nella vita politica di altri paesi sono state la regola del loro agire, a volte limitate a pressioni di ordine economico - sociale, e queste possono dirsi accettabil perche di pratica comune a chi aspira al ruolo di superpotenza, altre, la maggior parte direi,
      molto meno condivisibili che prevedevano destabilizzazioni o qualora queste non fossero state sufficienti,colpi di stato.
      A volte preceduti da veri e propri atti terroristici, che servivano solo allo scopo di poter instaurare lo stato d'emergenza come anticamera al vero e proprio golpe.
      Il tutto agendo nell'ombra e facendo ricadere, ove possibile, la colpa sull'avversario politico utilizzando la tecnica della falsa bandiera.
      Costruendo finte organizzazioni da loro finanziate, o in alternativa foraggiando in soldi e armi il dittatore di turno, che da utile idiota, vendeva il prorio paese ai loro interessi e otteneva mano libera per il suo potere personale.
      Pazienza se nel farlo usava metodi criminali, questo era ed è ampiamente tollerato.
      Da qui le varie finte rivoluzioni ad orologeria, primavere e altre amenità che abbiamo visto e stiamo vedendo.
      Questo comportamento è tipico degli stati imperialisti, il bello, si fa per dire, è che gli Stati Uniti dipingono se stessi come paladini della democrazia e della libertà, indicando questi come i pilastri del loro essere e del loro agire.
      L'incommensurabile ipocrisia che c'è in questo è intollerabile, ed è oltre a quelli detti, il principale motivo per cui sono così invisi a livello planetario.
    • belli corrado
      A voi la democrazia made in USA esportata in europa :

      www.misteriditalia.it/lestragi
    • cromwell
      dai rapporti usciti 10 anni fa risultava che Fanfani era considerato un pericoloso amico dei comunisti !
      Fanfani, per altro, era il patron politico del povero e coraggiosissimo Enrico Mattei.
      Fanfani è stato dopo De Gasperi il migliore presidente del Consiglio repubblicano... nazionalizzò l'elettrticità che prima era prodotta e commercializzata da ditte private persino comunali con una miriade di prezzi diversissimi sul territorio nazionale, approvò il piano-casa per i lavoratori e fu l'unica volta che vennero costruite case decenti per i lavoratori... altri tempi, quando lo Stato era considerato strumento democratico di servizio e non solo strumento di esazione fiscale-tutela del capitale privato scatenato-mezzo per rendere perenne il potere della casta oligarchica.
    • Flanker
      La stronzata della democrazia a sovranità limitata!!!
      Ma ormai alle locuste non avanza più neanche una briciola per distrubuirla alla "plebe"; per cui gli ascari avranno sempre più difficoltà a tenere stabile la situazione!!!!
      Ne vedremo delle belle!!!!
    • cromwell
      una critica a SPUTNIK...
      "...per salvarla dalla Russia" è un titolo sbagliatissimo !
      Per salvarla piuttosto dall'Unione Sovietica.
    • avatar
      Aleksis
      Ragazzi fate una piccola ricerca: Lucky Luciano e Giuliano; altro che libri di storia..... Milf madonna troia....
    • nikita
      L'espressione geografica si è sempre distinta per la sua nullità.
      Gli americani hanno invaso comunque, con il consenso dei corrotti politici messi al potere con appoggio USA.
      Poi hanno costruito basi a go go e guarda caso, ancora oggi gli italici, per buona parte di loro, usano modelli di vita improntati agli USA, senza poi considerare il fatto che l'Itaglia è il Paese spazzatura, a tal punto di crollare totalmente per le crisi americane che naturalmente hanno investito il loro mondo.
      Gli americani hanno ridotto l'Italia ad una loro colonia con un grande assenso popolare.
      Va anche detto che il più delle volte, l'assenso italico è costituito dal silenzio globale.
      Mi chiedo, viste oramai le condizioni attuali del pueblo, quando suonerà la sveglia.
      Mah!
    • avatar
      fabixmotta68
      Cosa c'e di nuovo! Questi fatti si sapevano già! Non abbiamo avuto mai una vera indipendenza e sovranità. Strutture come Gladio, sono state attive fino alla caduta del muro di berlino. La loro strategia ci ha accompagnato fino a tutti gli anni ottanta a suon di bombe e stagi, nelle piazze, sui treni, nelle stazioni etc., loro erano i mandanti e i pianificatori, i carabinieri (o fascisti, è uguale), per un misero stipendio, tra la puzza di rancio, piazzavano ordigni in giro per l'italia, per poi accusare gli anarchici, (che volavano giù dal terzo piano della questura di milano, per essere precisi dall'ufficio del commissario CIA Kalabresi) o i cattivissimi comunisti mangia bambini. Questa è stata (lo è ancora), la triste realtà di questo miserabile paese, specializzato a sopprimere i suoi figli migliori.
    • avatar
      archibald
      Come "scoperta" mi sembra alquanto tardiva. Era notorio già all'epoca stessa che gli usa dovevano difendere la loro sporca colonia. l'immonda italia, in definitiva, non era -e non è- poi diversa dal costarica o edal nicaragua (e forse mi scuo col costarica e il nicaragua).
    • avatar
      Z3R0In risposta lothario(Mostra commentoNascondi commento)
      lothario, se i giovani di oggi sono per la maggior parte ignoranti non é certo colpa delle riforme scolastiche o quant'altro dato che tecnicamente chiunque può andare in biblioteca e noleggiare gratuitamente dei libri e la maggior parte possono anche permettersi di comprarli. Inoltre in realtà ai giorni d'oggi non serve nemmeno comprare dei libri (anche se personalmente preferisco sempre il cartaceo) poiché basta avere un accesso internet per avere direttamente la maggior risorsa di informazioni al mondo. Se poi invece di cercare informazioni utili i ragazzi preferiscono stare tutta la giornata su facebook lobotomizzandosi sono causa della loro stessa ignoranza, pertanto non é certamente causa del sistema educativo. i
    • robertoIn risposta cromwell(Mostra commentoNascondi commento)
      cromwell, tutto esatto quello che scrivi. Per la precisione il piano casa di Fanfani fu finanziato con i soldi risparmiati sul signoraggio. Infatti furono emesse le 500 lire di carta sovrane. Ricordo benissimo che recavano la dicitura "repubblica italiana" e non "banca d'Italia".
    • cromwellIn risposta roberto(Mostra commentoNascondi commento)
      roberto, grazie a te ! ...essere vecchietti serve a ricordare ai giovani tante cose che sui libri di storia non si riportano più.
    Mostra nuovi commenti (0)