17:27 19 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 13°C
    Guillermo Lasso

    Ecuador, candidato presidenziali: se eletto Assange dovrà lasciare ambasciata Londra

    © AP Photo/
    Politica
    URL abbreviato
    357609

    Il primo turno delle elezioni si terrà il prossimo 19 febbraio.

    Uno dei candidati più accreditati per le presidenziali dell'Ecuador, Guillermo Lasso ha detto che in caso di sua elezione darà un mese di tempo al fondatore di WikiLeaks Julian Assange per lasciare l'Ambasciata del Paese a Londra.

    "Il popolo ecuadoriano ha pagato un costo che non avremmo dovuto sopportare" ha detto Lasso in relazione al caso Assange che dal 2012 ha trovato rifugio nella diplomatica sede londinese.

    Il primo turno delle elezioni presidenziali in cui si confronteranno 8 candidati si terrà il prossimo 19 febbraio, il secondo turno è previsto per il 2 aprile.    

    Correlati:

    Assange: rapporto intelligence USA ha scopi politici
    WikiLeaks, Assange agli attivisti sulla grazia a Manning: l'impossibile reso possibile
    Tags:
    Guillermo Lasso, Julian Assange, Ecuador, Londra
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik