11:59 10 Dicembre 2018
Presidente siriano Bashar Assad

Deputato belga si converte sulla via di Damasco: menzogne le notizie dei media occidentali

© Sputnik . Press service of the President of Syria Bashar al-Assad
Politica
URL abbreviato
3280

Il deputato belga Filip Dewinter è stato in visita in Siria con una delegazione parlamentare. Durante la sua permanenza in Siria si è convinto che i media occidentali distorcono la verità sulla situazione nel Paese. Ne ha parlato con l'edizione araba di Sputnik.

Durante la visita i deputati hanno visitato l'ospedale di al-Jamia ed hanno avuto un incontro con il primario, che ha evidenziato la grave carenza di farmaci ed attrezzature mediche per le sanzioni occidentali imposte contro Damasco.

"La maggior parte delle attrezzature è fuori uso, perché non è possibile acquistare i pezzi di ricambio necessari per le sanzioni imposte contro la Siria. All'ospedale mancano medicine e generi di prima necessità, perché l'Unione Europea ha chiuso l'accesso," — ha detto Dewinter.

La delegazione ha inoltre avuto un incontro con il presidente siriano Bashar Assad e il ministro degli Esteri Walid Muallem. Secondo Dewinter, le parti hanno discusso delle sanzioni imposte dall'Unione europea, dell'incontro di Astana, dei futuri negoziati a Ginevra, della situazione al fronte dopo la liberazione di Aleppo ed il problema dei foreign fighters che combattono in Siria.

"In Siria combattono 650 islamisti belgi che si sono uniti allo "Stato Islamico". Abbiamo discusso di come possiamo risolvere questo problema con l'assistenza del governo belga", — ha detto il politico.

Durante l'incontro con i vertici delle autorità siriane è stata inoltre discussa la questione della posizione del presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan nel conflitto. Secondo Dewinter, Assad nutre grandi dubbi sulle intenzioni di Erdogan e del suo governo. Il presidente siriano è ancora convinto che le armi per ISIS entrino ancora nel Paese attraverso la Turchia. Allo stesso tempo il presidente siriano ritiene che Ankara sia in grado di sostenere Damasco.

Assad ha spiegato il cambiamento della posizione di Erdogan con "le pressioni del presidente russo Vladimir Putin", ha osservato il parlamentare belga.

Dewinter ha anche notato che i media europei scrivono notizie false sullo stato di salute del presidente siriano: le informazioni che arrivano in Occidente su Assad non corrispondono alla realtà.

"Dai nostri media sapevamo che Assad aveva subito un ictus e soffre di malattie cardiache. Un'ora fa si è concluso il nostro incontro, che è durato mezz'ora. Sembrava in buone condizioni, era pieno di energia e in perfetta salute. Pertanto dico chiaramente che tutto quello che è stato detto sul suo conto erano menzogne, notizie false," — ha detto Dewinter.

Il deputato ha inoltre approvato le azioni della Russia, che fornisce assistenza umanitaria al popolo siriano.

Ha sottolineato che Assad, il governo e l'esercito siriano "non sono nemici, ma nostri alleati nella diffusione della libertà e della sicurezza in Medio Oriente e in Europa."

Correlati:

Siria, Assad: cooperazione Russia-Usa su terrorismo globale è prospettiva promettente
Assad colpito da un ictus, ma è una notizia falsa. L’ennesima
Siria, Assad ringrazia Putin per impegno russo ad Aleppo
Assad: non faremo affari con aziende di Paesi che hanno supportato i terroristi
Funzionari USA: La presa di Aleppo una vittoria di Putin, di Assad e degli iraniani
UE e USA dichiarano intenzione di introdurre sanzioni contro sostenitori di Assad
Non solo forza e alleati: perchè Assad vince e non ha fatto la fine di Gheddafi?
Tags:
Informazione, Sanzioni, Terrorismo, Politica Internazionale, Occidente, crisi in Siria, mass media, Unione Europea, Filip Dewinter, Bashar al-Assad, Belgio, Siria, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik