19:27 23 Luglio 2018
Generale in congedo ed ex direttore della CIA David Petraeus

Ex direttore della CIA sicuro, Russia è una minaccia per NATO, UE e democrazia occidentale

© AP Photo/ Dennis Cook
Politica
URL abbreviato
33240

La Russia sta lavorando duramente per mettere in dubbio la legittimità della NATO, dell'Unione Europea e di "tutto il nostro stile di vita democratico": questo, come riportato da Business Insider, ha dichiarato l'ex direttore della CIA David Petraeus.

Ha inoltre osservato che il crollo delle organizzazioni internazionali gioverà al presidente russo Vladimir Putin.

Il generale americano in congedo ed ex direttore della CIA David Petraeus, parlando nel corso di un'audizione della commissione sulle forze armate della Camera dei Rappresentanti, ha dichiarato che dello scioglimento di strutture come la NATO e l'Unione Europea può godere il presidente russo Vladimir Putin, scrive Business Insider.

"Il presidente Putin, per esempio, capisce che, mentre un'ordinaria aggressione può a volte dare alla Russia la possibilità di prendersi un un pezzo di territorio alla sua periferia, il vero centro di gravità è la volontà politica delle grandi potenze democratiche che cercano di difendere le istituzioni euratlantiche come la NATO e l'Unione Europea — ha detto Petraeus. — Ecco perché la Russia sta lavorando duramente per seminare dubbi sulla legittimità di queste istituzioni e del nostro stile di vita democratico".

Ha inoltre sottolineato che gli Stati Uniti non devono considerare per nulla scontato l'ordine internazionale esistente.

Secondo Petraeus, l'ordine internazionale stabilito la seconda guerra mondiale si è imbattuto ora in "minacce senza precedenti da direzioni diverse."

L'ex direttore della CIA ha inoltre messo in guardia dall'isolazionismo e dal protezionismo sui cui intende basarsi la nuova amministrazione americana.

"Per mantenere la pace, abbiamo diretto gli sforzi per creare un sistema di alleanze globali e di obblighi di sicurezza, per i quali agiva da garante la potenza militare statunitense e la distribuzione delle nostre forze militari e basi in Europa e in Asia", — ha detto Petraeus.

Allo stesso tempo l'ex direttore della CIA ha dichiarato che il sistema, anche se non perfetto, è in genere di successo.

Tra gli avversari degli Stati Uniti Petraeus ha nominato la Russia, la Cina, l'Iran e gli estremisti islamici, tuttavia ha sottolineato che la minaccia più grave in realtà si trova negli Stati Uniti.

"Questo ordine mondiale è stato minato da qualcosa, forse ancora più dannosa: la perdita di fiducia in se stessi e di determinazione, la perdita di chiarezza strategica degli Stati Uniti sugli interessi vitali per preservare e proteggere il sistema, per la creazione e la conservazione del quale in tanti si sono sacrificati," — ha dichiarato David Petraeus.

Come ricordato da Business Insider, il mese scorso Donald Trump ha allarmato l'opinione pubblica, ribadendo che la NATO è un'organizzazione "vecchia" e che il futuro della UE non è di particolare importanza per gli Stati Uniti.

Correlati:

La potenza nucleare della Cina si avvicina a quella della Russia e degli Stati Uniti
Rappresentanti diplomatici di USA e Russia all'ONU promettono cooperazione
"Il conflitto tra Cina e USA più pericoloso del confronto NATO-Russia"
Trump: con la Russia è giunto il momento di "andare avanti"
Die Presse: "il decreto di Trump sugli immigrati fa il gioco di Putin"
USA, intelligence valuta possibilità di Russia e Cina di sopravvivere ad attacco nucleare
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, euroscetticismo, CIA, Unione Europea, NATO, David Petraeus, Donald Trump, Vladimir Putin, UE, USA, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik