23:04 16 Ottobre 2018
Riga

Nuovo ambasciatore della Russia in Lettonia vuole migliorare i rapporti tra Mosca e Riga

© Fotolia / Alexpolo
Politica
URL abbreviato
380

Il nuovo ambasciatore russo in Lettonia Evgeny Lukyanov, che ha incontrato ieri il ministro degli Esteri lettone Edgars Rinkēvičs, è orientato a migliorare le relazioni tra i due Paesi.

"Durante il mio primo incontro col ministro, gli ho detto che se nel giorno in cui mi recherò da lui in visita di congedo prima di tornare a Mosca potremo condividere il parere che i nostri rapporti sono migliorati, potrò considerare di aver realizzato la mia missione," — ha detto l'ambasciatore ai giornalisti.

Lukyanov è stato accreditato come ambasciatore in Lettonia il 7 febbraio. Durante il primo incontro con l'ambasciatore, il ministro degli Esteri Edgars Rinkēvičs ha espresso preoccupazione per l'escalation nella parte orientale dell'Ucraina ed ha esortato la Russia all'implementazione degli accordi di Minsk.

Secondo il dicastero della politica estera russa, durante l'incontro con il diplomatico, Rinkēvičs ha osservato che la Russia è un vicino della Lettonia e anche se su alcune questioni di principio ci sono differenze, a Riga sono pronti a cooperare nei settori che contribuiscono alla cooperazione pratica e settoriale, in particolare nel settore dei trasporti, nel campo della cultura, nel controllo dei confini e dell'immigrazione clandestina e nella lotta alla criminalità organizzata.

Lukyanov ha preso il posto dell'ambasciatore Alexander Veshnyakov, che ha ricoperto questa carica per 8 anni.

Correlati:

Le ferrovie in Lettonia sono state multate per le scritte in russo sul tabellone
Premier Lettonia dichiara di “non esitare a parlare russo”
Lettonia, confessione shock del presidente: “non abbiamo un'economia nazionale”
Guerra di sanzioni, la Lettonia non è riuscita a compensare la perdita del mercato russo
Tags:
Dialogo, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Evgeny Lukyanov, Edgars Rinkēvičs, Paesi Baltici, Russia, Lettonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik