13:14 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov

    Peskov: Convincere Kiev che “scappatelle criminali” possono compromettere cessate il fuoco

    © Sputnik. Sergey Guneev
    Politica
    URL abbreviato
    2425120

    È molto importante convincere il governo ucraino a rinunciare alle sue "scappatelle criminali" che rischiano di compromettere la serie di accordi che garantiscono un cessate il fuoco in Ucraina orientale.

    Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

    "La cosa principale è ora quella di costringere in qualche modo e convincere Kiev a rinunciare a queste scappatelle criminali, e in grado di minare il processo di Minsk", ha detto Peskov ai giornalisti osservando che la Russia sta facendo il massimo sul fronte politico e diplomatico per facilitare una soluzione alle recenti fiammate di violenza in Ucraina orientale.

    "I contatti sono in corso, il Gruppo di contatto trilaterale è in funzione e lo sono anche i consiglieri presidenziali", ha detto Peskov.    

    Correlati:

    Carri armati ucraini entrano ad Avdiivka
    Putin ha definito le cause del peggioramento della situazione in Donbass
    Situazione nel Donbass, Lavrov ne discute con Alfano
    Donbass, ferito fotoreporter britannico
    Tags:
    accordi di Minsk, Dmitry Peskov, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik