14:43 24 Febbraio 2018
Roma+ 12°C
Mosca-10°C
    Donald Trump

    Trump: presto per parlare di cancellazione sanzioni, sogno rapporti fantastici con Putin

    © REUTERS/ Joshua Roberts
    Politica
    URL abbreviato
    26200

    Parlare della cancellazione delle sanzioni contro la Russia è ancora presto, ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump in una conferenza stampa con il primo ministro britannico Theresa May.

    A Trump è stato chiesto se parlerà con il presidente russo Vladimir Putin e se è pronto a rimuovere le sanzioni contro la Russia.

    "Per quanto ne so, è in programma una telefonata, vediamo cosa uscirà. Per quanto riguarda le sanzioni, è troppo presto per parlarne, ma ci auguriamo di avere idealmente buone relazioni con tutti i Paesi," — ha detto il presidente degli Stati Uniti.

    "Non ci sono garanzie, ma se riusciremo a raggiungere questo obiettivo, sarà positivo," — ha aggiunto Trump.

    Il presidente degli Stati Uniti ha ribadito di sperare in "fantastici rapporti" con il Cremlino.

    "E' possibile, forse no. Vediamo cosa accadrà. Rappresenterò il popolo americano con forza e tenacia. Se avremo ottimi rapporti con la Russia ed altri Paesi, se insieme daremo la caccia all'ISIS, che deve essere fermato, è il male che deve essere fermato, è una cosa buona, non negativa," — ha detto Trump.

    Su come si svilupperanno le relazioni con la Russia, ha promesso che "lo racconterò più tardi."

    Correlati:

    Gorbaciov si appella a Trump e Putin per salvare mondo da guerra nucleare
    Colloquio telefonico tra Donald Trump e Vladimir Putin previsto per domani
    Usa apprende notizia riguardo decreto di Trump per annullare sanzioni
    Trump: se con Putin andremo d’accordo possiamo distruggere l’Isis
    Cremlino annuncia possibile data della telefonata Putin-Trump
    Tags:
    ISIS, Casa Bianca, Terrorismo, sanzioni antirusse, Cooperazione, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Cremlino, Vladimir Putin, Donald Trump, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik