03:43 17 Gennaio 2017
    Rex Tillerson durante l'audizione al Senato

    Segretario di Stato sponsorizzato da Trump detta condizioni per riconoscere Crimea russa

    © AFP 2016/ CHRIS KLEPONIS
    Politica
    URL abbreviato
    171877323

    Gli Stati Uniti possono riconoscere la riunificazione della Crimea con la Russia solo in presenza di "un ampio" accordo che rispetti gli interessi dell'Ucraina, ha dichiarato Rex Tillerson, che il futuro presidente Donald Trump ha candidato per l'incarici di segretario di Stato.

    Durante l'audizione alla commissione Esteri del Senato dedicata alla valutazione della candidatura di Tillerson, uno dei senatori ha chiesto a Tillerson se "gli Stati Uniti non dovrebbero mai riconoscere la legittimità dell'annessione della Crimea come con quella delle repubbliche baltiche."

    "L'unico modo in cui sarebbe possibile è un accordo più ampio che rispetti gli interessi del popolo ucraino, senza il quale non dovremmo mai riconoscerla", — ha detto Tillerson.

    Ha inoltre sottolineato di considerare illegale la riunificazione della Crimea con la Russia.

    La Crimea è tornata ad essere una regione russa dopo un referendum svoltosi successivamente al colpo di stato in Ucraina di euromaidan. Per la riunificazione con la Russia ha votato il 96,77% degli elettori della Crimea e il 95,6% degli abitanti di Sebastopoli.

    Correlati:

    USA, Tillerson al dipartimento di stato migliorerà le relazioni Washington-Mosca
    Ex ambasciatore USA in Russia teme la nomina di Tillerson a segretario di Stato
    Amico della Russia e nemico delle sanzioni: identikit del probabile capo diplomazia USA
    L'ex-consigliere di Trump commenta la possibilità di riconoscere la Crimea russa
    Trump: meglio la Crimea russa che la terza guerra mondiale
    Trump sicuro, i cittadini della Crimea vogliono stare con la Russia
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Dipartimento di Stato USA, Senato degli USA, Rex Tillerson, Donald Trump, Crimea, Ucraina, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • Hic sunt Leones
      È tornato il Reaganismo......da quanto tempo aspettavo questo momento.
    • Flanker
      Questi sono tragicomici!!!!! Non l'hanno capito che la Crimea è storia passata. La discussione verterà sullo status del Donbas in quanto qualcuno dovrà pagare per le decine di migliaia di morti fatti dai "sinistrati euroradical chic studenti universitari" delle redivive WSS!!!!!!
    • msan.mr
      Cacciate questo massone, è ventriloquiato dai Rothschild!

      Ecco il Buon Giorno di Trump, questa specie di essere da giardino zoologico!

      Ma qua siamo alla follìa!!

      Fuori gli ammerrecani dal Globo terrestre, metteteli in orbita, magari verso Marte!

      USAexit!!
    • giovanni
      Io non riconosco il regime occidentale yankee-sionista , non riconosco l·autodeterminazione del Kosovo diventato una colonia e un protettorato di Sion ,non riconosco i territori occupati illegalmente in PALESTINA dal governo Israeliano ,che cazzo me ne frega delle loro condizioni ; con quale autorita· politica , giuridica e morale questionano la Crimea ? Sono una associazione a delinquere a livello mondiale ,il loro regime e· presente ovunque nell· occidente ,per questo pensano di potere dettare delle regole e condizioni,ma si sbagliano ,perche del loro riconoscimento la Russia se ne fotte altamente ...... il riconoscimento avverra· piu· in la nel tempo di forma automatica e naturale ,quando i servi europoidi incominceranno a soffrire la fame e saranno costretti a fare i conti con la popolazione europea stanca e amareggiata , depredata ingannata e furiosa ...
    • giovanniIn risposta msan.mr(Mostra commentoNascondi commento)
      msan.mr, non per falsa modestia ,ma gia· nel 2016 ,commentavo dicendo che se Trump vuoleva andare avanti nel suo mandato presidenziale, doveva aprire le finestre del Parlamento nordamericano per fare entrare aria nuova e liberarsi delle presenze ingombranti degli uomini dell· anglosionismo d· assalto criminale presente ovunque , nelle istituzioni pubbliche dirigenziali e di servizio di protezione al paese ..Il regime neocons-sionista e· al di sopra di tutto ,al di sopra degli schieramenti politici ed etichette ideologiche ,e· una associazione mafiosa transnazionale che opera per il proprio interesse di parte ,lo stato , le sue istituzioni sono semplici astrazioni .Sono presenti in entrambi i due schieramenti politici ,maggioranza e opposizione ,pertanto gli interessi che portano avanti sono solo quelli che porteranno guadagni e potere attraverso l· utilizzo dei loro strumenti abituali ,corruzione ,manipolazione ,clientelismo ectt .E· da stupidi credere che marciandosi l· amministrazione Obama- Soros , si possa avanzare senza intoppi.Una mente criminale come quella di Frater Soros e cricca simile ,certamente aveva previsto e messo in cantiere la mancata elezione della loro assistita la Clinton, e non si sarebbe certo fatto scappare l· opportunita· di mantenere ancora il loro potere saldamente in mano , anche passando traversie momentanee! CIAO
    • maurizio.innocenti8In risposta msan.mr(Mostra commentoNascondi commento)
      msan.mr, Tillerson è,semmai,vicino ai Rockfeller,azionisti della Exxon.
      I Rotschild hanno,invece,interessi in Royal Dutch Shell.
      Tillerson deve ottenere l'approvazione del Congresso alla sua nomina
      e ha fatto quello che avrebbero fatto molti: ha cercato di dare un colpo
      al cerchio e uno alla botte.
      Aveva di fronte deficienti come MC Cain e Graham,oltre che Ted Cruz e Menendez. e ha cercato di non inimicarseli in vista del voto.
    • A.Martino
      Sono scettico, , mi pare che aldilà delle chiacchiere e di qualche buon proposito trumpiano, a Washington domini una insensata russofobia deteminata ai peggiori esiti.
    • msan.mrIn risposta maurizio.innocenti8(Mostra commentoNascondi commento)
      maurizio.innocenti8, Nella ExxonMobil ci sono le banche dei Rothschild come i Rockefeller, ma a questo punto non serve puntualizzare, perchè la casta anglo-sionista-ammerrecana è un corpo unico........
      (cito) ..... i Quattro Cavalieri: Exxon Mobil, Chevron Texaco, BP Amoco e Royal Dutch/Shell, e i loro proprietari Rockefeller/Rothschild hanno
      cercato di creare un sistema di sicurezza più completo per la salvaguardia del greggio del Golfo Persico.....
      italian.irib.ir/analisi/articoli/item/115282-il-gulf-cooperation-council-monarchie-dei-fantocci-di-r

      informare.over-blog.it/2014/11/il-vero-potere-dei-rothschild-inimmaginabile-0.html

      www.laportadira.com/il-vero-potere-dei-rothschildi-padroni-del-mondo

      Rex Tillerson, a parte le strategìe cui tu accenni che non saranno mai accessibili in realtà agli ultimi come noi, data la estrema complessità tecnica e segreta della materia, in cui a noi nemmeno serve addentrarci, e mi sembra fuori tema, ma comunque, rimane che Tillerson è un uomo della massoneria e come tale è un'altra faccia sostitutiva della politica Clintoniana, e dietro alle quali politiche ben altri Poteri si nascondono, ed è inutile che ci stiamo ad arrovellare sui dettagli.

      La realtà che a noi arriva è che le politiche americane non cambieranno con Trump, rispetto all'America clintoniana.
    • msan.mrIn risposta giovanni(Mostra commentoNascondi commento)
      giovanni, la Clinton è stata "sacrificata" perchè ormai immagine bruciata, come avviene spesso dalle parti della massoneria Illuminata.

      Era però necessario opporle un'alternativa che smorzasse i toni, pe riaccenderli per altre vie, a cominciare dalla Cina, cosicchè non abbia a che unirsi alla Russia.

      Ma le concessioni alla Russia saranno sempre fatte sub-conditione e non verranno meno i presupposti delle false ideologie crimeane e ucrainiane.
    • maurizio.innocenti8In risposta msan.mr(Mostra commentoNascondi commento)
      msan.mr, le grandi aziende americane sono ormai controllate da fondi e da banche,dietro ai quali si celano le solita famiglie.
      Resta il fatto che l'alternativa a Trump era Hillary Clinton e che è preferibile
      che abbia vinto Trump.
      Tillerson ha già dimostrato in passato di essere uno disposto a collaborare con la Russia.
      Resta anche il fatto che Trump è stato demonizzato dai media main stream ancor prima di potersi insediare alla Casa bianca e che fino ad oggi ha concesso molto poco ai suoi avversari.
      Stiamo a vedere.
      Il tempo è galantuomo.
    • roberto
      Torno a ribadire che gli Usa hanno cambiato il musicista e non la musica. Stiamo pure tranquilli che non cambierà nulla. Noi possiamo solo boicottare i prodotti made in Usa, mettendo noi le sanzioni agli yankee.
    Mostra nuovi commenti (0)