Widgets Magazine
09:01 15 Ottobre 2019
Crimea

Kiev aspetta decisione del tribunale dell'ONU sulle acque della Crimea nel 2021

© Sputnik . Vitaliy Belousov
Politica
URL abbreviato
13125
Seguici su

La decisione del tribunale delle Nazioni Unite per l'utilizzo dell'area marina intorno alla Crimea sarà presa entro e non oltre la metà del 2021. Lo ha dichiarato il vice ministro degli Esteri dell'Ucraina per l'integrazione europea Elena Zerkal.

"Il tribunale prenderà in considerazione le richieste dell'Ucraina riguardo l'impossibilità di utilizzare le risorse naturali, proteggere l'ambiente del Mar Nero e garantire la navigazione nello Stretto di Kerch, così come le lamentele contro la Russia per la costruzione del ponte a Kerch ed altre infrastrutture," — ha detto la Zerkal in un'intervista a "Verità europea".

Secondo la diplomatica, la decisione verrà presa nel peggiore dei casi a metà del 2021, mentre nel migliore dei casi nel 2019.

Correlati:

Il ponte sullo stretto di Kerch prende forma
Avviata la fornitura diretta di gas tra Russia e Crimea
Metà dei piloni costruiti per il ponte in Crimea
Tags:
Mar Nero, Giustizia, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, ONU, Elena Zerkal, Ucraina, Russia, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik