14:29 16 Giugno 2019
US President Barack Obama speaks during a campaign event for US Democratic presidential nominee Hillary Clinton in Philadelphia, Pennsylvania, US November 7, 2016.

CNN sicura, Putin ha umiliato Obama non reagendo alle nuove sanzioni

© REUTERS / Carlos Barria
Politica
URL abbreviato
28880

La reazione contenuta del presidente russo alle nuove sanzioni degli Stati Uniti, la rinuncia alle misure di risposta e l'invito dei figli dei diplomatici americani al Cremlino durante le celebrazioni di Capodanno sono una vera umiliazione per Obama, ritiene Jill Dougherty ex direttore della sede moscovita della CNN ed esperta di Russia.

Secondo l'analista, la leadership russa ha semplicemente ignorato le azioni ostili di Washington. Con la sua decisione "sorprendente", Mosca ha dimostrato che le azioni dell'amministrazione uscente non contano nulla.

La Dougherty è convinta che l'assenza di una reazione rigida sia anche un segnale per il nuovo presidente Trump: "dimentichiamo tutto quello che è successo e iniziamo a lavorare insieme".

La moderazione dimostrata dal Cremlino è un "terribile insulto" per Obama e il suo team, in quanto è un'allusione all'impotenza politica della Casa Bianca, ritiene la Dougherty.

Allo stesso tempo, come sottolinea la CNN, anche i membri dell'attuale amministrazione ammettono che Trump "potrà cambiare la decisione sulle sanzioni", anche se dal loro punto di vista, "non è molto ragionevole."

Oggi il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che Mosca non espellerà i diplomatici americani che lavorano in Russia in risposta alle azioni ostili di Washington.

Il capo di Stato russo ha descritto le iniziative dell'amministrazione uscente, come "una provocazione volta a minare ulteriormente le relazioni russo-americane."

Correlati:

Russia-Usa, Putin a Trump: spero cooperazione tra due stati faccia salto di qualità
Mosca spiega perchè non sono stati espulsi i diplomatici USA in risposta a sanzioni Obama
“Le nuove sanzioni di Obama contro la Russia sono un segnale ad alleati e nemici USA”
Dalla Russia un aereo per riportare in patria i diplomatici espulsi dagli USA
Putin: mi dispiace che l'amministrazione di Obama finisca il suo lavoro "in questo modo"
Medvedev: Obama? La sua è agonia anti-russa
Tags:
Casa Bianca, Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, sanzioni antirusse, Cremlino, Vladimir Putin, Barack Obama, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik