16:04 19 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
6160
Seguici su

Le autorità israeliane hanno permesso agli agricoltori della Striscia di Gaza di esportare le fragole in Europa e in Cisgiordania per la prima volta a 10 anni dal blocco.

"L'autorizzazione alle esportazioni di fragole salverà questa stagione, contribuirà a migliorare la situazione economica degli agricoltori e delle loro famiglie, perché negli ultimi anni hanno subito pesanti perdite", ha dichiarato a Sputnik il contadino palestinese Salah Abu Dia. Gli agricoltori vogliono vendere la maggior parte del raccolto di quest'anno all'estero e sperano che Israele non intralci i loro piani.

"E' possibile che dopo questa decisione, nei campi della Striscia di Gaza verrà ripresa la coltivazione di questo frutto", ha detto Salah Abu Dia.

Il contadino Ahmed Ashur si è detto molto soddisfatto di questa decisione di Israele. Spera di avere maggiori guadagni che serviranno allo sviluppo dell'azienda agricola e per le esigenze personali.

"Tutta la mia famiglia è impegnata nella raccolta e nei preparativi per l'esportazione. Il denaro dovrebbe essere sufficiente per mantenerci fino alla prossima stagione", ha detto Ahmed in un'intervista con Sputnik.

"Per la difficile situazione economica delle persone, nel mercato locale la gente non può comprare le fragole al prezzo di 3 dollari al chilo, pertanto vendere qui non è redditizio", ha detto Ahmed.

Le esportazioni di fragole in Europa sono iniziate, ha riferito il capo del dipartimento delle vendite del ministero dell'Agricoltura di Gaza Tahseen Al-Sakka. Secondo le previsioni, i contadini palestinesi venderanno all'estero 300 tonnellate di fragole. Secondo lui, i terreni coltivati con le fragole ogni giorno diminuiscono per la crisi costante del settore e per le attività di dragaggio di Israele.

"Nel 2007 2.500 acri di terra erano coltivati con le fragole, ora solo 600. Il raccolto dovrebbe raggiungere 1.500 tonnellate", ha detto Tahseen Al-Sakka.

Il settore agricolo occupa l'11% della popolazione con 44mila occupati. Il tasso di disoccupazione raggiunge il 40% nell'enclave palestinese.

Correlati:

Le notizie sugli ospedali di Gaza che i media occidentali non pubblicano
Tags:
Agricoltura, Politica Internazionale, Economia, Commercio, Esportazione, Medio Oriente, Striscia di Gaza, Palestina, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook