15:20 12 Dicembre 2019
Civili evacuati da Aleppo dalle forze governative siriane

Francia: la nuova risoluzione ONU su Aleppo eviterà nuova tragedia come Srebrenica

© AFP 2019 / George OURFALIAN
Politica
URL abbreviato
14024
Seguici su

Ad Aleppo si riuscirà ad evitare la ripetizione dei tragici eventi di Srebrenica (Bosnia, guerra civile) se il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite adotterà la bozza di risoluzione relativa al collocamento di ispettori internazionali, ritiene il rappresentante permanente della Francia all'ONU Francois Delattre.

A seguito di consultazioni di emergenza tra i membri del Consiglio di Sicurezza avvenute ieri è stata concordata una bozza di risoluzione sintesi delle proposte avanzate da Francia e Russia. Il discorso riguarda il collocamento ad Aleppo di circa un centinaio di osservatori delle Nazioni Unite, della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa siriana. Il documento verrà votato alle 9.00 dell'orario locale (in Italia le 15).

Secondo Delattre, nel caso di adozione del documento verranno garantiti "gli strumenti necessari per evitare la ripetizione dei fatti di Srebrenica ad Aleppo."

Il diplomatico francese ha osservato che la bozza concordata comprende tre elementi chiave.

"L'evacuazione sicura in conformità col diritto internazionale umanitario, l'accesso immediato e completo all'assistenza umanitaria delle Nazioni Unite e la protezione del personale medico e degli operatori sanitari. Il tutto sotto la supervisione delle Nazioni Unite," — ha dichiarato il rappresentante permanente francese.

La nuova risoluzione propone inoltre al segretario generale delle Nazioni Unite di assicurare la preparazione completa ai membri della missione di monitoraggio, anche in termini di sicurezza.

Correlati:

Russia propone al Consiglio di Sicurezza ONU nuova soluzione per situazione ad Aleppo
Russia definisce pericoloso progetto di Francia su collocamento osservatori ONU ad Aleppo
Siria, evacuazione Aleppo crea condizioni per risoluzione conflitto
Decise condizioni per evacuazione restanti guerriglieri da Aleppo
Aleppo, evacuate quasi 6500 persone nelle prime 24 ore da inizio operazioni
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, crisi in Siria, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Francois Delattre, Aleppo, Siria, Francia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik