06:14 19 Novembre 2019
Rex Tillerson

Numero uno di ExxonMobil potrebbe guidare diplomazia USA nell'amministrazione Trump

© AP Photo / Evan Vucci
Politica
URL abbreviato
0 50
Seguici su

Nel 2011 Rex Tillerson ha annunciato il programma di sviluppo del business congiunto con la società russa "Rosneft" per l'estrazione nell'Artico di petrolio e gas.

La ExxonMobil amministrata da Tillerson nel 2014 ha ottenuto un utile netto di 34 miliardi di dollari ed ha versato nelle casse dello Stato americano come tasse 80 miliardi $.

Inoltre il colosso petrolifero americano ha continuato a collaborare con la società russa "Rosneft" anche dopo l'imposizione delle sanzioni nel 2014.

Nel giugno 2013 al Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo il presidente russo Vladimir Putin ha insignito dell'Ordine di Amicizia Tillerson per il "contributo significativo al rafforzamento della cooperazione nel settore petrolifero ed energetico."

Nell'occasione il capo di Stato russo ha ringraziato pubblicamente i rappresentanti della ExxonMobil.

Gli esperti affermano che la nomina di Tillerson alla guida del Dipartimento di Stato possa affrontare ostacoli per i "legami con Putin." In particolare hanno espresso critiche per i "rapporti con Putin" i repubblicani Rubio e il senatore McCain.

"Non so quale sia il rapporto di Rex Tillerson con Vladimir Putin, ma per me è motivo di preoccupazione", — ha detto McCain.

Alcuni esperti sottolineano inoltre che l'esperienza di lavoro di Tillerson con la Russia potrebbe aiutare a stabilire contatti e un clima distensivo, dopo che negli ultimi anni i rapporti tra i due Paesi hanno passato momenti difficili.

Correlati:

Ex ambasciatore USA in Russia teme la nomina di Tillerson a segretario di Stato
Amico della Russia e nemico delle sanzioni: identikit del probabile capo diplomazia USA
Tags:
Casa Bianca, Rex Tillerson, politica interna, Dialogo, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Dipartimento di Stato USA, Rosneft, ExxonMobil, Donald Trump, Marco Rubio, John McCain, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik