18:33 26 Settembre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 11°C
    Donald Trump

    Giornale cinese esorta Pechino a scontro politico e militare con USA dopo parole di Trump

    © AFP 2017/ JEFF KOWALSKY
    Politica
    URL abbreviato
    19130156

    Pechino potrebbe aiutare, anche militarmente, "i nemici degli Stati Uniti" nel caso di aperto sostegno del neoeletto presidente degli Stati Uniti Donald Trump all'indipendenza di Taiwan, scrive il giornale cinese in lingua inglese Global Times.

    L'articolo sul giornale cinese è stata una risposta alle dichiarazioni di Trump durante un'intervista con Fox News. Il presidente neoeletto ha detto che non avrebbe permesso a Pechino di imporgli diktat nei rapporti con Taiwan. Il tycoon ha inoltre dichiarato di non capire il motivo per cui gli Stati Uniti dovrebbero aderire alla politica di "una sola Cina".

    "Se Trump rinuncia alla politica di "una sola Cina", pubblicamente sosterrà l'indipendenza di Taiwan e senza limiti venderà all'isola le armi, pertanto la Cina non avrà alcun motivo cooperare con Washington sulle questioni internazionali e contenere le forze ostili degli Stati Uniti", — scrive il giornale.

    Secondo il quotidiano, le osservazioni di Trump hanno portato molti a rimanere stupiti dal presidente neoeletto nel campo del commercio e "nell'ingenuità" della sua diplomazia.

    Il giornale ricorda che il principio di "una sola Cina" assicura la pace a Taiwan e la rinuncia a questa idea porterà ad una "tempesta" tra le due sponde dello Stretto di Taiwan.

    "La Cina può adottare una serie di nuove politiche nei confronti di Taiwan e non rendere prioritaria la riunificazione pacifica dell'isola rispetto alla soluzione militare se Trump continuerà le sue provocazioni," — si afferma nell'articolo.

    Secondo l'articolo, il tycoon è ingenuo se crede che la politica di "una sola Cina" possa essere oggetto di negoziazione.

    Tuttavia il giornale concede che Trump non sia un "maniaco geopolitico" e non abbia pesato le sue parole. Forse non è a conoscenza di quanto possa essere pericoloso per gli Stati Uniti farsi coinvolgere in questa guerra "esplosiva", scrive il Global Times.

    Ciononostante l'autore ritiene che la Cina abbia bisogno di "armarsi completamente" e prepararsi alle "montagne russe" nei rapporti bilaterali con Trump e consiglia metaforicamente agli altri Paesi di "allacciare le cinture di sicurezza".

    Correlati:

    Riuscirà Trump a risolvere la grana Tibet nei rapporti con la Cina?
    Trump: impedire che la Cina continui a ‘stuprare’ l’America
    Donald Trump sulla svalutazione dello yuan: la Cina sta distruggendo gli USA
    La Cina spera nello sviluppo stabile nelle relazioni con gli USA di Trump
    Trump telefona al presidente di Taiwan: la rabbia di Pechino
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Donald Trump, Taiwan, USA, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik