07:05 25 Febbraio 2018
Roma+ 6°C
Mosca-18°C
    Mosca

    Putin incarica il governo di fare una legge per l'adattamento degli stranieri in Russia

    © Sputnik. Evgeny Biyatov
    Politica
    URL abbreviato
    1290

    Il presidente russo Vladimir Putin ha dato tempo al governo fino al 1° settembre 2017 di elaborare un disegno di legge per l'adattamento dei cittadini stranieri residenti nella Federazione Russa, riporta il sito web del Cremlino.

    "Elaborare un disegno di legge federale che determini il quadro giuridico, istituzionale ed economico per l'adattamento sociale e culturale dei cittadini stranieri nella Federazione Russa e la loro integrazione nella società russa entro il 1° settembre 2017", — si afferma nel comunicato relativo all'incontro sui rapporti tra le varie comunità nazionali svoltosi il 31 ottobre scorso.

    Inoltre il governo deve determinare entro la stessa data l'organo esecutivo federale responsabile per la redazione e l'implementazione della politica di governo e la regolamentazione legale normativa in materia di adattamento sociale e culturale e di integrazione dei migranti, si afferma nel documento.

    Ad ottobre il presidente russo Vladimir Putin aveva sostenuto la necessità di creare un'agenzia federale per l'integrazione sociale e culturale dei migranti arrivati in Russia.

    Correlati:

    In Russia vivono più di 10 milioni di stranieri
    I posti più belli della Russia secondo gli stranieri
    Studiare gratis in Russia, porte aperte a 15 mila studenti stranieri
    Tags:
    Società, governo, Vladimir Putin, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik