14:04 19 Novembre 2018
Donald Trump

Paesi Baltici preoccupati dal futuro delle forze NATO nella regione

© REUTERS / Jonathan Ernst
Politica
URL abbreviato
6015

La politica di Washington sui Paesi Baltici potrebbe cambiare radicalmente con l'arrivo della nuova amministrazione di Donald Trump; la Lettonia e la Lituania sono preoccupate dall'eventuale riconsiderazione del piano per il dislocamento del contingente militare della NATO, scrive il quotidiano Izvestia.

Secondo i deputati lettoni, succederà questo se Donald Trump manterrà le promesse della campagna elettorale relative al taglio delle spese per la difesa dell'Europa. In questo caso la presenza dei battaglioni della NATO in Polonia e nei Paesi Baltici potrebbe essere messa in discussione.

I Paesi membri della NATO hanno deciso di schierare nel 2017 4 battaglioni multinazionali in Lituania, Lettonia, Estonia e Polonia; proprio i militari americani sono responsabili della formazione del battaglione in Polonia. Mosca a sua volta ha fatto sapere di essere preoccupata dalla volontà della NATO di rafforzare la sua presenza militare a ridosso dei confini russi.

Correlati:

Risoluzione anti-media russi? “L'Europa è in panico dopo la vittoria di Trump”
Il piano Juncker per un esercito comune UE manda in panico Polonia e Paesi Baltici
Per il Daily Express la telefonata tra Trump e Putin ha mandato in panico Bruxelles
Russia contro l'espansione ad est della NATO: minaccia equilibrio strategico
Estonia vuole chiarimenti da Trump su impegni della NATO e difesa del Baltico
Russia, Grushko: l’elezione di Trump terrorizza la NATO
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Donald Trump, Lituania, Lettonia, Polonia, Europa orientale, Paesi Baltici, Estonia, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik