09:31 05 Dicembre 2016
    Sergey Lavrov

    Lavrov accusa gli USA di non aver saputo dividere l'opposizione siriana dai terroristi

    © Sputnik. Vitaliy Belousov
    Politica
    URL abbreviato
    422790

    Gli Stati Uniti hanno completamente fallito il loro compito di far dissociare l'opposizione moderata dai terroristi di Al-Nusra, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

    "Questo impegno che gli americani si erano assunti per separare l'opposizione moderata dai terroristi di Al-Nusra è stato completamente fallito. Penso che la sordità a questa critica che si manifesta verso di noi riflette la comprensione dei nostri partner occidentali di aver condotto una politica insostenibile in queste direzioni", — ha detto Lavrov.

    All'inizio di settembre Lavrov ed il segretario di Stato americano John Kerry avevano concordato un piano per la Siria, che comprendeva il cessate il fuoco e il coordinamento delle operazioni militari contro i terroristi tra le forze russe e americane. Un mese dopo Washington aveva rinunciato all'accordo di cooperazione con la Russia in Siria, lasciando aperti solo i canali militari per prevenire incidenti nello spazio aereo siriano. Il ministero degli Esteri russo ha sin da subito legato la decisione degli Stati Uniti alla loro incapacità di onorare gli obblighi, in particolare sulla rottura dei legami tra i gruppi dell'opposizione moderata ed i movimenti fondamentalisti.

    Correlati:

    Lavrov: l’opposizione moderata siriana è protetta da al-Nusra
    Associated Press rivela parte del testo dell'accordo USA-Russia sulla Siria
    “L'accordo Russia-USA lascia aperti 5 interrogativi sul futuro della Siria”
    Un comandante di Al-Nusra shock: “armi direttamente dagli USA, sono con noi”
    Le truppe siriane contro il Daesh e Al-Nusra
    Tags:
    Occidente, Terrorismo, Politica Internazionale, Opposizione siriana, crisi in Siria, Al-Nusra, Sergej Lavrov, USA, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik

    Tutti i commenti

    • giovanni
      Non hanno saputo dividere l· opposizione moderata dai terroristi di Daesh e Al Nusra? Diciamo come stanno le cose veramente ,non hanno voluto farlo perche · gli faceva comodo non farlo. Un"SISTEMA IPOCRITA CRIMINALE"per accelerare il caos e la destabilizzazione, utile al fine di annientare rapidamente il governo legittimo siriano del presidente ASSAD!
    • giovanni
      Ho calcolato il tempo di pubblicazione ,precisamente 7 minuti ,se si riduce alla meta· le cose andrebbero meglio .Scusatemi se sono monotono ......ma tutto questo tempo di aspettativa riduce lo scambio di opinioni tra i vari commentatori del Forum.Diventa incredibilmente freddo e noioso il commentare e porta con il tempo a una riduzione marcata di chi vuole esprimere la sua opinione .I tempi di realizzazione sono troppo lunghi ,e gli impegni di lavoro premono e non possono essere sostituiti dal piacere di fare parte di un Forum di commenti e opinioni su temi piu· disparati,dalla politica , all· economia , e al sociale in generale!
    Mostra nuovi commenti (0)

    Top stories

    • Matteo Renzi

      Il Referendum Costituzionale in Italia ha visto la vittoria del NO, con il 60% dei voti. Il primo ministro Matteo Renzi si è dimesso.

      15676
    • Il teatro Bolshoi

      Mosca splenderà con le luci italiane, che abbelliranno diverse piazze e vie della capitale russa. È tempo di allegria e serenità, di sogni e speranze per il futuro. Per un vero Capodanno a Mosca non poteva mancare il talento italiano. Italia e Russia, è ora di fare festa insieme!

      4959
    • Petro Poroshenko

      L’avvocato veronese Guariente Guarienti ha depositato una denuncia alla Procura di Verona nei confronti del presidente della Repubblica Ucraina Petr Poroshenko per il mancato ritorno in Italia dei 17 quadri tra cui le opere di Tintoretto, Mantegna e Rubens.

      61277
    • Ministro degli Esteri della Russia Sergey Lavrov

      Dal 1 al 3 dicembre sta svolgendo a Roma il Forum MED "Beyond turmoil, a positive agenda". Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è stato uno dei principali protagonisti del forum. Ha parlato della sicurezza comune, lotta al terrorismo e del futuro del Medio Oriente. Ecco il riassunto del suo intervento.

      131796
    • Visitatori alla più grande mostra al mondo della collezione dei Musei Vaticani Roma Aeterna.

      “Roma Aeterna”, una mostra eccezionale che ha portato a Mosca i tesori della Pinacoteca Vaticana. Un evento senza precedenti: il pubblico russo potrà ammirare alla Galleria Tretyakov 42 capolavori di Caravaggio, Raffaello, Bellini, Guercino, solo per citare alcuni nomi. Viva l’arte, ponte imbattibile fra Russia e Italia.

      3766
    • Rome, Italy

      Si avvicina il 4 dicembre e finalmente i cittadini italiani voteranno al referendum costituzionale. Negli ultimi mesi si sono alternati slogan altisonanti, previsioni apocalittiche, trasformando così il dibattito sulla Carta Costituzionale in un voto politico. Perché votare sì e perché votare no?

      222538