Widgets Magazine
21:11 18 Luglio 2019
Dipartimento di Stato USA

Consigliere di Trump a Sputnik: servono funzionari che credono in cooperazione con Russia

© flickr.com / Tom Arthur
Politica
URL abbreviato
281

L'amministrazione del presidente neoeletto Donald Trump ha bisogno di persone che credono nel potenziale dei rapporti russo-americani e condividono l'idea di ristabilire i legami con Mosca.

Lo ha dichiarato a Sputnik Carter Page, consigliere di Trump durante la campagna elettorale, commentando l'imminente nomina del nuovo segretario di Stato.

"In realtà le persone che non capiscono completamente o non credono nelle potenzialità delle relazioni russo-americane sono predisposte al fallimento. Come al solito, finisce quasi sempre che la leadership russa indica eventuali errori o la conclusione senza successo dei negoziati", — ha osservato Page.

I principali candidati alla guida della diplomazia di Washington sono l'ex sindaco di New York Rudolph Giuliani e l'ex candidato alla Casa Bianca dei Repubblicani ed ex governatore del Massachusetts Mitt Romney. Secondo il Wall Street Journal, Trump è orientato a nominare Romney, tuttavia i suoi consiglieri gli chiedono di scegliere un altro candidato.

Mitt Romney è noto per le sue dichiarazioni dure rivolte all'indirizzo di Russia, Cina ed Iran.

Correlati:

Entourage di Trump in rivolta contro la candidatura di Romney a segretario di Stato
Londra, ministro Difesa consiglia a Trump di continuare lo scontro con la Russia
Appello del New York Times ad Obama: “nuove sanzioni contro la Russia prima di Trump”
Usa-Russia, Putin: Trump ha confermato di voler migliorare relazioni
Russia, sondaggio rivela tendenza positiva dei russi verso Donald Trump e gli Usa
Time: il successo di Trump sarà il ripristino delle relazioni Usa-Russia
Tags:
politica interna, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Casa Bianca, Dipartimento di Stato USA, Rudy Giuliani, Mitt Romney, Donald Trump, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik