03:52 31 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
28055
Seguici su

Il neoeletto presidente degli Stati Uniti Donald Trump deve mettersi sulla strada del confronto con la Russia: la Gran Bretagna si aspetta questo dalla nuova amministrazione americana, ha dichiarato il ministro della Difesa Michael Fallon.

"Occorre distinguere tra la retorica della campagna elettorale e quello che si fa realmente. Concretamente tutte le amministrazioni americane hanno sempre sostenuto il confronto con la Russia. Non diciamo che non dobbiamo dialogare, ma con la Russia non bisogna relazionarsi come di solito, come con un partner paritario", — Fallon ha dichiarato in un'intervista alla BBC.

Ha motivato la sua posizione con il fatto che con le sue azioni in Crimea e in Ucraina la Russia "viola chiaramente il diritto internazionale": questo "non sarà mai dimenticato."

Secondo il ministro, la Gran Bretagna non ha paura di restare isolata: la politica del confronto con la Russia continuerà. Ha aggiunto che la recente decisione sul dislocamento di 150 militari britannici in Polonia è parte di un piano per opporsi al tentativo della Russia di "mettere alla prova la NATO."

"Dobbiamo dimostrare che la NATO è una alleanza difensiva, pronta a proteggere i suoi membri più vulnerabili, in particolare sul versante orientale, ovvero i Paesi Baltici e la Polonia", — ha aggiunto il ministro.

Correlati:

ONU, crisi Siria: Russia invita Londra a rinunciare alla sua tradizione coloniale
Mosca commenta con sarcasmo i piani di Londra per influenzare la politica USA in Siria
Londra, "niente soldi": navi da guerra ed elicotteri di Sua Maestà restano senza missili
Le navi russe nella Manica ricordano a Londra l'incubo del ”vecchio nemico”
“Londra non tollera RT perchè suo modo di fare giornalismo dà fastidio”
A Londra paragonano le azioni della Russia in Siria ai raid nazisti in Spagna
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Occidente, Sicurezza, NATO, Donald Trump, Michael Fallon, Gran Bretagna, Crimea, Ucraina, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook