21:45 31 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
6161
Seguici su

Diversi membri del Partito Repubblicano tra i più vicini al presidente neoeletto degli Stati Uniti Donald Trump si sono opposti all'eventuale nomina a segretario di Stato dell'ex governatore del Massachusetts Mitt Romney, scrive il Wall Street Journal.

In precedenza era stato riferito che Trump era propenso a nominare alla guida del Dipartimento di Stato proprio Romney.

Tuttavia, secondo il Wall Street Journal, i sostenitori di Trump chiedono per questo incarico la nomina di una persona più vicina alla loro corrente piuttosto che Romney, che durante la campagna elettorale ha più volte criticato il tycoon.

Così la consigliere del presidente neoeletto ed ex direttrice della sua campagna Kellyanne Conway ha twittato che la guida del Dipartimento di Stato dovrebbe essere assegnata ad una persona leale.

"Kissinger e Shultz quando ricoprivano il ruolo di segretario di Stato viaggiavano poco nel mondo e si consigliavano di più con il presidente. Erano leali," — ha scritto.

La consigliere di Trump ha inoltre pubblicato un articolo in cui si afferma che i sostenitori del presidente neoeletto hanno messo in guardia dalla nomina a segretario di Stato di Romney.

Tra gli altri sostenitori di spicco di Trump che si oppongono alla nomina di Romney emergono l'ex presidente della Camera dei Rappresentanti Newt Gingrich e l'ex governatore dell'Arkansas Mike Huckabee.

"Romney voleva fare il presidente, non il segretario di Stato, così ci si dovrebbe chiedere quando andrà all'estero se agirà da segretario di Stato a nome del presidente Trump o se sarà il segretario di Stato di se stesso," — ha avvertito Gingrich.

Huckabee a sua volta ha detto che prima di valutare la candidatura di Romney, quest'ultimo dovrebbe pubblicamente fare ammenda delle sue critiche a Trump.

Secondo il Wall Street Journal, in precedenza Romney aveva detto di Trump che era "una minaccia di principio per la democrazia americana" ed aveva bollato il tycoon come "imbroglione" e "truffatore".

Mitt Romney è inoltre noto per le sue dichiarazioni dure sulla Russia.

Per esempio nel suo libro ha definito Mosca come il principale nemico geopolitico di Washington.

Correlati:

Primarie Usa, il GOP schiera Romney contro Trump
Usa-Russia, Putin: Trump ha confermato di voler migliorare relazioni
Usa, senatori criticano le posizioni di Trump sulla Russia
Luttwak: se Trump migliora i rapporti con la Russia inutile il rafforzamento della NATO
Trump annuncia il nome del candidato “adatto” a guidare il Pentagono
Tags:
politica interna, Diplomazia Internazionale, Dipartimento di Stato USA, Repubblicani (partito USA), Newt Gingrich, Kellyanne Conway, Mitt Romney, Mike Huckabee, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook